ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Le isole greche possono ancora riservare sorprese? I 5 indirizzi segreti per scoprirlo

Indirizzi nascosti e di design per una vacanza “mitica”...dopotutto, siamo nella terra degli dei!

vacanze-in-grecia-5-hotel-di-design
Courtesy of Design Hotels

Tradizione e modernità, detox e cultura, design e natura: un mix equilibrato è la nuova maniera per vivere al meglio le vacanze nella terra del mito

La vacanze in Grecia, che si tratti della porzione peninsulare, delle isole dell’Egeo o delle Cicladi svelano i tanti volti di un paese che significa storia, civiltà, radici culturali e meravigliose vacanze in una natura ospitale e veramente unica. Difficile stabilire quali sono le maggiori attrattive di questa terra dalla cultura antichissima ma ovunque presente a ricordarci che buona parte delle nostre convinzioni filosofiche ed etiche hanno spesso nell’Ellade le loro profondissime radici. Per chi ama unire vacanza e cultura, per chi è innamorato del Mediterraneo e della vita rilassata all’aria aperta, la Grecia e in particolare le sue isole, rappresentare veramente la soluzione ideale. Molto è cambiato però dal punto organizzativo per quello che riguarda la scelta dei soggiorni nella penisola ellenica, chi un tempo preferiva il classico studio spesso privilegia ora il boutique hotel dal design curato nel minimo dettaglio. E non solo gli interni e le architetture ma anche i servizi profumano di casa e vengono offerti in maniera premurosa ma mai pressante e ostentata. I design hotel della Grecia, talvolta piccolissimi talvolta veri e propri resort, hanno anche una caratteristica sempre più apprezzata: si trovano spesso in località da sogno in isolette semisconosciute al grande pubblico dei viaggiatori.

Policandro o Folegrandos

Il nostro viaggio tra le Isole Cicladi comincia da Policandro, un vero paradiso incontaminato capace di emanare una ieratica tranquillità, qui il paesaggio ricorda veramente i miti dell’antichità e non vi meravigliereste se qualche semidio olimpico passeggiasse piacevolmente tra le stradine del villaggio di Karavostasis, un pugno di case bianche a due piani in una vallata tra due colline di terreno roccioso. Qui troviamo l'hotel Anemi, 44 camere disegnate dall’architetto Alexandros Samaras con l’unico fine di armonizzarlo con la predominante natura circostante. Per gli arredi, diversi in ogni stanza, si è dato la priorità a brand come Charles & Ray Eames, B&B Italia e Vitra, per mescolare semplicità e modernità con il tradizionale spririto greco. Il meraviglioso mare turchese a pochi passi dall’edificio è compreso nel prezzo. photos by Margarita Nikitaki

Serifos

Serifos la timida, “nascosta” dietro alla sorella maggiore Sifnos sembra quasi essere stata dimenticata dal turismo e un po’ egoista si gode in tranquillità assoluta il suo mare d’incanto. Se volete farle compagnia potete optare per il boutique hotel Coco Mat, solo 13 suites a due piani in un’antica dimore del proprietario di una miniera. Ecologico e sostenibile, il mini residence Coco Mat entra in punta di piedi in questa natura incontaminata e lo fa con tutto il rispetto possibile. Concetto che si traduce perfettamente nel progetto di interni completamente artigianale: la Filoxenia -cioè l’antica nozione di ospitalità greca- portata al suo massimo livello.

Sithonia

Nella miriade delle isolette greche in cui è punteggiato il mare Egeo, troviamo anche tre penisole, sembrano tre dita che si sporgono nell’acqua per arraffare qualche briciola di terra dimenticata dagli dei. Se non fosse per un piccolo istmo - di meno di 2 km di larghezza - che la unisce alla terra ferma anche Sithonia potrebbe definirsi un’isola a tutti gli effetti. Se cercate mare e montagna a pochi chilometri di distanza questa è la location che fa per voi: all’ombra del Monte Atos, luogo di meditazione per eccellenza, potrete infatti scoprire il design hotel Ekies con le sue dieci eco-lounge. Un approccio olistico al concetto di ospitalità viene offerto anche grazie alla flora e fauna locali capaci di creare un’esperienza interattiva tra interni ed esterni. Per questa ragione lo Studio ateniese Agarch+ si è rivolto ad artigiani locali per gli interni delle ampie suite da 90 mq che armonizzano perfettamente con il prorprio giardino privato a pochi passi dalla spiaggia incontaminata di Vourvourou. Una maniera appropriata per entrare nel mito.

Due volte Mikonos

Può sorprendere la scelta di Mikonos come luogo da scoprire ma qui siamo molto lontani dallo stereotipo dell’isola dalla luccicante vita notturna, alla ricerca della genuità di una natura che ha saputo resistere ad ogni attacco del glamour turistico. Lasciato il pittoresco labirinto di stradine del villaggio con le famose case e chiese imbiancate a calce e il vecchio porto con gli iconici mulini a vento del XVI secolo, possiamo inoltrarci rapidamente in una natura incontaminata che richiama alla mente la descrizione mitologica del paradiso olimpico. Per questa ragione l'architetto libanese Galal Mahmoud ha creato per il design Hotel Kyma un progetto che richiama l’idea di rifugio, il luogo ideale per una retreat dove il corpo e lo spirito possano ricongiungersi. È per fare questo è stato scomodato l’antico sistema della thalassoterapia, dove il mare - kyma in greco significa onda - può riprendere la sua azione benefica sull’uomo.

Tradizione e modernità possono stare insieme? Apparentemente sì se si pensa a questa seconda retrait di lusso immersa nella tradizionale architettura di Mykonos -con vista sugli antichi mulini a vento così tipici dell’isola- e un twist tutto anni 70. Il Theoxenia design Hotel ha avuto il coraggio di assemblare muri di pietra a vista e poltroncine in plastica bianca dalle forme morbide e organiche, indovinando la perfetta chiave di lettura per un soggiorno all’insegna della vacanza vitaminica. Perfettamente in equilibrio tra glamour ed ecosostenibilità, tra vacanza attiva e rilassante detox, l’hotel si trova ubicato su una morbida collinetta con vista su mare e città, a voi la scelta di approfondire uno o l’altro aspetto, oppure, perchè no, creare un equilibrato mix.

 

www.designhotels.com

 

 


di Paola Testoni / 17 Luglio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Bar underground a Vienna

The Krypt Bar, da locale jazz anni 50 a cocktail bar contemporaneo

Lounge bar

[Interior Decoration]

Un social club a Shenzhen

10.Creative Drink, un locale tra arte, intrattenimento e business

Lounge bar

[Interior Decoration]

Pink power

Il nuovo coworking di NY che è molto di più di un semplice ufficio

uffici di design

[Interior Decoration]

Cucina e design d'oriente

A Londra apre Flavour Bastard, il ristorante etnico del momento

Ristoranti

[Interior Decoration]

Vintage a Granada

Ilmiodesign disegna gli interni di un hotel lussuoso e nostalgico

Travel

[Interior Decoration]

Fashion and fun

La formula magica di Opening Ceremony, negozio, club e galleria

negozi di design

[Interior Decoration]

Il ristorante materico

Ecrudo è il nuovo indirizzo gourmet dove è protagonista la materia

ristoranti di design

[Interior Decoration]

Lusso Made in China

Immergersi nel passato della cultura cinese grazie a un hotel a 5 stelle

Hotel di design

[Interior Decoration]

Garage Italia apre a Milano

Inaugurato un nuovo locale multitasking la cui formula piacerà a tutti

ristoranti di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web