ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Venezia: un caffè al Peggy Guggenheim

Hangar Design Group ridisegna lo spazio ristoro del museo di arte contemporanea sul Canal Grande

«Vivere a Venezia, o semplicemente visitarla, significa innamorarsene, e nel cuore non resta più posto per altro». Così disse Peggy Guggenheim, con una dichiarazione d'amore tanto potente quanto lo è stata la sua figura per l'arte del XX secolo. Un legame indissolubile quello tra la collezionista e mecenate americana e Venezia: un vincolo immortale quanto l'arte stessa, che sembra perpetuare ai nostri giorni l'ormai celebre carattere di 'non finito' del Palazzo Venier dei Leoni con un nuovo intervento: il Peggy Guggenheim Cafè di Hangar Design Group.

Il progetto di redesign della caffetteria del museo Guggenheim di Venezia si inserisce nel denso e prezioso contesto dell'edificio settecentesco – residenza di Peggy per molti anni – in modo leggero, rispettoso ed elegante. Scopo dell'intervento era far convivere la funzione retail con quella museale, facilitando l'accesso al bookshop e dando un nuovo accento all'ingresso alle mostre temporanee attraverso un layout più razionale – che diversifica le aree a seconda della tipologia di pasto consumato, dal fast lunch al long lunch, al bar e al privée – e un grande portale bianco, visibile anche dall'esterno.

Posizionato nell'ala del museo più raccolta, il café è ospitato nella veranda che si affaccia sul giardino interno, cuore verde di Palazzo Venier: le ampie vetrate dilatano gli interni illuminandoli di luce naturale e rendendoli ariosi e piacevoli.

La scelta degli arredi è coerente e calibrata, all'insegna della pulizia delle linee. Il bancone bar, firmato Arclinea, è essenziale, così come i tavolini e le sedute di Desalto: top quadrati sono usati per ottimizzare la modularità degli spazi privati, mentre forme rotonde accolgono gli ospiti nella sala interna. Unico orpello, l'installazione luminosa Peggy, appositamente disegnata da Hangar Design Group e prodotta da Vistosi: composta da 9 sfere in vetro soffiato di Murano, si sviluppa per una lunghezza di quasi 2 metri.

Tutto celebra il bianco candido, come somma e assenza del colore, punteggiato dagli inserti in travertino e pietra d'Istria avorio e interrotto alle pareti da grandi ritratti fotografici in bianco e nero di Peggy Guggenheim, della quale si celebra l'eredità artistica e si omaggia l'ospitalità.

www.guggenheim-venice.it
www.hangar.it


di Emma Bignali / 17 Febbraio 2015

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

Da terminal ad hotel

Il TWA Flight Center di Eero Saarinen da oggi è un albergo

Travel

[Interior Decoration]

Una piadina a Lione

Masquespacio progetta 40 mq coloratissimi dedicati all'Italia

Travel

[Interior Decoration]

Belgrado cosmopolita

La rinascita della città passa per un hotel di design democratico

Travel

[Interior Decoration]

Colombiana a New York

Ispirazione finca per la seconda sede di Devocion a New York

Travel

[Interior Decoration]

Storia delle cementine

Cuore di sabbia e cemento e un'allure tra stile liberty e decò

Costume

[Interior Decoration]

I colori dell’estate in casa

11 colori con cui dipingere le pareti di casa. Subito

Costume

[Interior Decoration]

Cena in terrazza da Prada

A Milano, il nuovo ristorante nella Torre di Rem Koolhaas

Travel

[Interior Decoration]

Marni arriva a Firenze

Un negozio pop dal tocco industriale, dentro a un palazzo antico

Travel

[Interior Decoration]

Destinazione Grecia

Design hotel e resort: le nuove aperture da provare nel 2018

Travel

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web