ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Viaggio in Cina, gli hotel da prenotare

Ripercorriamo la Repubblica Popolare alla scoperta delle mete più belle e dei resort più confortevoli

viaggio-in-cina-6-hotel-bellissimi-munwood-lakeside-resort
Archi Exist Photographer

Il Munwood Lakeside Hotel, nella provincia occidentale dello Yunnan, riesce a fondere antico e moderno facendo convivere i tradizionali tetti spioventi e una struttura contemporanea. Foto: Archi Exist Photographer

Oggi vogliamo guidarvi alla scoperta di un luogo al tempo stesso avveniristico e tradizionale accompagnandovi in un viaggio in Cina. Il paese più popolato al mondo, in cui vivono 56 gruppi etnici diversi su un territorio grande quasi quanto l'Europa. Percorreremo assieme un itinerario di città moderne e paesaggi incontaminati, cultura e spiritualità. Attraverseremo la Repubblica Popolare Cinese riscoprendone meraviglie naturalistiche e archeologiche, assieme a una selezione dei nostri hotel di design preferiti. Abbiamo infatti scelto per voi sei località e altrettanti luoghi in cui soggiornare, approfittando del mite clima primaverile.

© He Shu

Cominciamo il tour della Cina dalla capitale, Pechino, dove atterreremmo arrivando dall'Italia. Incastonata nella Pianura Settentrionale Cinese, da sola è grande quanto l'intero Belgio. Le sue attrazioni sono molteplici e immortali: dagli intricati Hutong, i vicoli del centro storico, alla maestosa piazza Tiananmen, col Mausoleo di Mao Zedong e la Città Proibita, passando per un frammento di Grande Muraglia. E nel polo economico, politico e culturale della Cina non potevamo che proporvi un resort esclusivo come il Chao Hotel. Situato nel vivace quartiere di Sanlitun, non è un semplice albergo ma un punto di riferimento artistico grazie al suo fitto calendario di mostre, eventi e laboratori. Le camere sono ampie e progettate come mini appartamenti, gli spazi comuni sono open space in stile post-industriale: la hall, ad esempio, si presta a essere usata come sala espositiva o auditorium (leggi anche → A Pechino c'è un boutique hotel da cui non vorrete mai uscire).

© Pegenaute

Ci spostiamo più a sud, nella provincia dell'Henan, una delle più popolate e al tempo stesso povere della Cina. Dopo Pechino, è qui che si trova il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell'umanità. Come il famoso tempio Shaolin di Dengfeng, uno dei più significativi per la religione buddista e culla del Kung Fu. È in questa regione, e più precisamente a Zhengzhou, che Neri&Hu hanno progettato l'hotel Le Méridien. Un edificio di 25 pianiin cui passato e presente si fondono, omaggiando anche l'area circostante. Come nel caso dell'ariosa sala comune al piano terra, le cui ampie aperture sono un riferimento alle vicine Grotte di Longmen (leggi anche → Le Méridien a Zhengzhou).

 

© Archi Exist Photographer

La prossima tappa è lo Yunnan, nell'estremo sud ovest della Cina. Una provincia senza sbocchi sul mare, che ospita un terzo delle minoranze etniche del paese. I suoi panorami mozzafiato includono la celebre Foresta di Pietra, un parco composto da labirintiche formazioni calcaree. Affacciato sul lago Erhai, il Munwood Lakeside Resort è uno scenografico hotel di design firmato dallo studio IDO - Init Design Office. Un progetto nato da un'antica fattoria che, come il precedente, omaggia e preserva la tradizione locale, dandole un volto contemporaneo (leggi anche → Il resort di design in Cina Munwood Lakeside Resort).

© Jing Xu-Feng

Nella vicina città di Dali, raggiungibile in treno o aereo, c'è un hotel ricavato da un'abitazione tradizionale, il Changing Vacation. Il suggestivo nomeè stato preso a prestito da un poema di Tao Yuan-Ming, un inno alla vita idilliaca. Gli architetti di Co-Direction Interior Design volevano infatti ricreare in questo resort l'atmosfera di serena quiete delle antiche locande cinesi. Un progetto riuscito omaggiando l'architettura vernacolare e i suoi materiali, pur mantenendo un piglio contemporaneo (leggi anche → Una casa cinese trasformata in hotel Changing Vacation).

© Ouyang Yun 

La meta successiva del nostro viaggio in Cina è Guangzhou, anche nota come Canton. Capitale culinaria della Cina, si trova nel sud est del paese e ospita la sua più antica moschea. Qui vicino, per l'esattezza nella verdeggiante Qingyuan, nota per le bellezze naturalistiche e le terme naturali, lo studio cinese C.DD ha progettato le accoglienti suite del Hemingzhou Hotspring Resort & Spa. Un resort di lusso fatto di mini appartamenti essenziali e luminosi, ispirati ai dettami del Feng Shui, dove prendersi cura del corpo e della mente (leggi anche → Mini appartamenti per un resort di lusso in Cina). 

© Su Shengliang

Il nostro viaggio alla scoperta della Cina non può che concludersi nella suggestiva regione del Guangxi, al confine con Vietnam, con le sue incredibili bellezze paesaggistiche e la sua cultura millenaria. Un luogo da visitare per ultimo, così da lasciare la Cina con le risaie di Longsheng negli occhi. È in quest'area, nel villaggio di Yang, che si inserisce il resort di lusso XY YunHouse. Circondato dalle ripide montagne carsiche a picco sul fiume Li, questo straordinario hotel permette di vivere accanto a contadini e pescatori, senza rinunciare ai comfort contemporanei (leggi anche → Da fattoria a resort di lusso eco-friendly in un villaggio di pescatori in Cina). 


di Alessandra D'Angelo / 10 Maggio 2017

CORNER

Interior Decoration collection

[Interior Decoration]

L'hotel più bello di Hong kong

In anteprima il progetto di Foster+Partners per The Murray

Travel

[Interior Decoration]

KIKOiD a Milano

In corso Vittorio Emanuele iI nuovo regno di beauty e del make up

Negozi di design

[Interior Decoration]

Benessere sacro

Un resort a Pushkar, la città santa degli induisti

Travel

[Interior Decoration]

Bar underground a Vienna

The Krypt Bar, da locale jazz anni 50 a cocktail bar contemporaneo

Lounge bar

[Interior Decoration]

Un social club a Shenzhen

10.Creative Drink, un locale tra arte, intrattenimento e business

Lounge bar

[Interior Decoration]

Pink power

Il nuovo coworking di NY che è molto di più di un semplice ufficio

uffici di design

[Interior Decoration]

Cucina e design d'oriente

A Londra apre Flavour Bastard, il ristorante etnico del momento

Ristoranti

[Interior Decoration]

Vintage a Granada

Ilmiodesign disegna gli interni di un hotel lussuoso e nostalgico

Travel

[Interior Decoration]

Fashion and fun

La formula magica di Opening Ceremony, negozio, club e galleria

negozi di design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web