ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Le Elle Decor Rooms a La Rinascente di Piazza Duomo

Elle Decor Italia ha scelto il textile design come tema per le installazioni di questo autunno

Otto stanze a alto tasso di decorazione affacciate sulla città: Elle Decor Italia ha scelto il tema del textile design per il suo display show di autunno, ospitato a Milano nelle vetrine de la Rinascente di piazza Duomo. Animando in modo insolito la galleria, Elle Decor Rooms, questo il titolo dell’evento, ha offerto agli appassionati, ai clienti del department store e naturalmente ai passanti, una gamma di proposte di interior decoration dove protagonisti sono stati i tessuti, la fantasia dei pattern e il colore.

Sulla scia di una riscoperta delle stoffe preziose, lavorate, che osano il colore pieno, con pattern che diventano protagonisti e dell’adozione di tessuto frutto dell’innovazione tecnologica, il mondo del tessile torna a essere un attore di punta negli interni.

Le otto installazioni, curate da Studiopepe, hanno interpretato temi diversi con i tessuti di otto grandi marchi internazionali: Colefax and Fowler, Dedar, Jab Anstoetz, Loro Piana, Nya Nordiska, Rubelli, Sahco, Sanderson. Gli editori/produttori tessili hanno anche partecipato, insieme a designer e architetti d’interni, alla serie di talk - Chi ha paura della decorazione? -, che si sono svolti al Design Supermarket al piano -1 dal 14 ottobre al 17 ottobre 2014.

Condotti da Livia Peraldo Matton, direttore di Elle Decor Italia, gli incontri hanno confermato il successo dell’iniziativa, riunendo in quattro serate un pubblico di oltre 600 persone.

Il primo ha visto in scena Raffaele e Caterina Fabrizio di Dedar («Più che la decorazione, è stato il timore di sbagliare che ha fatto paura: ma assistiamo sempre più un cambio di rotta, con scelte orientate alla libertà di espressione»), con gli interior decorator

Emiliano Salci e Britt Moran di Dimorestudio. Per il secondo, il dialogo si è svolto fra Remo Roentgen di Nya Nordiska, Claudio Rigo e Marcello Bonvini di Jab e gli architetti Andrea Marcante («Credo a un ritorno della decorazione, specie se è a sostegno di un concept decorativo») e Adelaide Testa dello studio UdA.

Al terzo talk Nicol Favaretto Rubelli e Corrado Rovelli di Sahco si sono confrontati con Nathalie e Virginie Droulers di Droulers Architecture («La decorazione fa paura perché è carattere: di una persona, e di una casa») e con il textile e colour designer Giulio Ridolfo.

Al quarto e ultimo appuntamento Alberto Riva di Sanderson e Christine Seidl di Colefax and Fowler, entrambi brand inglesi, hanno conversato con Paola Alba Jannelli, direttore creativo di Jannelli & Volpi, e con l’interior designer Giuliano Andrea dell’Uva di ZetaStudio.


di Davide Nisi / 26 Novembre 2014

CORNER

Magazine collection

[Magazine]

Luci sul canale

La rassegna di Light Art illumina con la sua magia il centro di Amsterdam

Natale

[Magazine]

Ricordando Caccia Dominioni

Sulle tracce di uno dei più eleganti progettisti dei nostri tempi

notizie

[Magazine]

Nuovi Scenari

Novembre 2016 di Elle Decor Italia + eMag italiano e inglese

Design

[Magazine]

3 luoghi di culto insieme

Chiesa, moschea e sinagoga in un unico allestimento a Parigi

Allestimenti

[Magazine]

Una notte in prigione. Per cena

Dal carcere di Torino, una storia di cibo e di architettura

interviste

[Magazine]

Il design è un gioco collettivo

A Melbourne, tavoli da ping pong in cemento per la socialità

arredi outdoor

[Magazine]

Extraordinary Design

Ottobre 2016 di Elle Decor Italia + Elle Decor Contract Book

In edicola

[Magazine]

Storie di vetri e di design

La Fondazione Cini di Venezia dedica una mostra a Paolo Venini

mostre

[Magazine]

L'art de vivre a 12 mani

Peter Marino e India Mahdavi tra gli autori della prima linea casa Dior

accessori di design

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web