ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il buon design

La semplicità di Drop: un secchio per l'acqua


Lui è Sylvain Willenz. Un diploma alla Royal College of Art di Londra, un passato trascorso negli Usa e uno studio fondato nel 2004 a Bruxelles, città dove oggi vive e lavora. Classe 1978, Sylvain Willenz vanta collaborazioni con alcuni dei marchi del sistema design più conosciuti in ambito internazionale: Hay, Cappellini, Established&Sons, Karimoku.

Tra gli ultimi progetti, il secchiello per l'acqua Drop disegnato per Xala perfetta applicazione di uno dei dieci principi del buon design dichiarati da Dieter Rams: Good design is as little design as possible (Buon design è meno design possibile). Ma anche il design che rimane è quello onesto. Come tutto, del resto. Gli rubiamo qualche informazione in più.

Perché progettare un oggetto tradizionalmente considerato anonimo?
Quando Xala, l'azienda produttrice, mi ha chiesto di collaborare, ho dato un'occhiata al loro catalogo. Sono rimasto stupito dalla quantità di oggetti ironici, divertenti. Tra tutti non dimentico un annaffiatoio a forma di caffettiera. Così mi sono sentito in dovere di ammettere che il mio modo di intendere il progetto è un po' più tradizionale. Forse per via delle mie origini nordiche. Così ho proposto loro un'idea per così dire semplice e rigorosa. Con un'unica concessione alla leggerezza: lo studio del decoro della texture, che rimane infatti nascosta e discreta. Ho pensato che Drop potesse rileggere l'immagine di un tradizionale secchiello per l'acqua. Come? Lavorando sui dettagli: sezioni sottili, proporzioni equilibrate e finiture curate. Mi piace osservarlo da lontano e non trovarvi nulla di straordinario, per poi avvicinarmi e scoprire il gioco di pattern. Questo è il mio modo di essere divertente.

Quanti i prototipi realizzati per arrivare alla produzione di Drop?
Svariati, non ricordo precisamente il numero. Siamo partiti dai modelli di carta in scala per poi arrivare a quello reale realizzato con la stampa a iniezione. Prima senza e poi con le prove di decoro a rilievo.

Quali tipi di test si eseguono su un secchio d'acqua?
In realtà i test si eseguono sul materiale: PP, PET, LDPE alla fine per motivi di qualità e durabilità abbiamo scelto l'HDPE, un tipo di plastica molto resistente sotto sforzo e comunemente riciclabile.

Quanti ne vengono prodotti all'anno?
Migliaia! E' un vero e proprio prodotto industriale.


di Paola Carimati / 28 Febbraio 2014

CORNER

Magazine collection

[Magazine]

Luci sul canale

La rassegna di Light Art illumina con la sua magia il centro di Amsterdam

Natale

[Magazine]

Ricordando Caccia Dominioni

Sulle tracce di uno dei più eleganti progettisti dei nostri tempi

notizie

[Magazine]

Nuovi Scenari

Novembre 2016 di Elle Decor Italia + eMag italiano e inglese

Design

[Magazine]

3 luoghi di culto insieme

Chiesa, moschea e sinagoga in un unico allestimento a Parigi

Allestimenti

[Magazine]

Una notte in prigione. Per cena

Dal carcere di Torino, una storia di cibo e di architettura

interviste

[Magazine]

Il design è un gioco collettivo

A Melbourne, tavoli da ping pong in cemento per la socialità

arredi outdoor

[Magazine]

Extraordinary Design

Ottobre 2016 di Elle Decor Italia + Elle Decor Contract Book

In edicola

[Magazine]

Storie di vetri e di design

La Fondazione Cini di Venezia dedica una mostra a Paolo Venini

mostre

[Magazine]

L'art de vivre a 12 mani

Peter Marino e India Mahdavi tra gli autori della prima linea casa Dior

accessori di design

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web