ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Da Venezia a New York

Nel numero di maggio 2016, un'indagine sul ruolo del design come strumento per migliorare la qualità della vita. Dalla Biennale all'ICFF

elle-decor-aprile-2016-in-edicola-app-store-google-play
Giorgio Possenti

Architettura e design sono protagonisti assoluti del mese. In Italia e in USA. Con l’inaugurazione della quindicesima edizione della Biennale di Venezia dedicata al progetto e l’ICFF International Contemporary Furniture Fair di New York. Due eventi ai quali Elle Decor sarà presente per scoprire l’evoluzione dei modi d’abitare e le risposte a temi importanti come periferie e ambiente, socialità e conflitti, lusso e povertà. Ma anche per comprendere ancora meglio il ruolo del design come strumento per migliorare la qualità della vita. Senza sprechi o eccessi creativi, nella consapevolezza che nuove tecnologie, bellezza e pensiero possano essere la soluzione.

Temi che ritroviamo in questo numero che parte idealmente dalla Laguna e attraversa i canali veneziani, visitando i musei più emozionanti, dalla sede della Peggy Guggenheim Collection a Punta della Dogana. Un tour nella creatività e nel talento che vola in America per proseguire a New York e dintorni la ricerca di progetti, personaggi e scenari inediti. Come la Hudson Valley che, a due ore dalla Grande Mela, è diventata la meta d’eccezione di artisti internazionali, grandi architetti e rockstar. Protagonisti che hanno intravisto, tra edifici in disuso riqualificati e piccole residenze immerse nella campagna americana, un’alternativa alla metropoli contemporanea.

Ma il viaggio non finisce qui e prosegue in un territorio apparentemente nuovo, il mondo dell’alta orologeria, che abbiamo voluto osservare a modo nostro nello speciale Elle Decor Watches al centro del numero. Per scoprire che il design e la ricerca non si limitano all’involucro di oggetti raffinatissimi ma si spingono fino al cuore del meccanismo. Ancora un’altra espressione della relazione inscindibile tra contenuto, estetica e innovazione.


di Filippo Romeo / 14 Maggio 2016
tags:

Fiere

CORNER

Magazine collection

[Magazine]

Case prêt-à-porter

Case prefabbricate d'autore da ordinare e ricevere a domicilio

Case prefabbricate

[Magazine]

Nuovi punti di vista

Febbraio 2017 di Elle Decor Italia + eMag italiano e inglese

Design

[Magazine]

Il caffè diventa protagonista

La caffetteria Stage e la dimensione teatrale del food experience

Lounge bar

[Magazine]

Il mobile bar contemporaneo

Tre versioni personalizzate di bar carts create da celebri barman

Arredi di design

[Magazine]

Il giardino delle meraviglie

A Ginevra il nuovo spazio Ladurée ideato da India Mahdavi

lounge bar

[Magazine]

Musica maestro

Niente più docce noiose con il nuovo speaker di design di Grohe

Design e wellness

[Magazine]

Artigianato che passione

Una storia lunga secoli di fatto a mano in mostra a Vienna

mostre

[Magazine]

Un viaggio nella luce

Spettri e arcobaleni da Tokyo con la magia di Tokujin Yoshioka

mostre

[Magazine]

Il parlamento galleggiante

Una proposta radicale per la Camera dei Comuni e quella dei Lord

Progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web