ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Art Life

Nel numero di novembre 2015, itinerario a Miami, la casa museo di Donald e Mera Rubell e l'Aïshti Foundation di Beirut

elle-decor-italia-novembre-2015

Un'immagine dal servizio di Helle Walsted. Foto di Wichmann + Bendtsen Photography, testo di Karin Gråbæk. A pagina 136 del numero di novembre 2015 di Elle Decor Italia

11.15
Lo potevo fare anch’io. È quanto esclama la maggior parte dei visitatori di un museo di fronte a un’opera d’arte contemporanea. Che sia un dipinto, una scultura o una maxi installazione, sembra facile da realizzare, perché spesso fatta di materiali poveri, composta di oggetti comuni o concettualmente legata alla vita di tutti i giorni. A ciò che è più vicino a noi. Ed è proprio questo, in realtà, il valore dei nuovi linguaggi, in grado di trasformare il mondo che ci circonda in qualcosa di unico, capace di sollecitare emozioni, favorire domande, fornire ispirazioni. Quelle che ci stimolano ogni volta che selezioniamo una mostra, quando intervistiamo un artista, cerchiamo lo spunto per un servizio d’interior o visitiamo una fiera internazionale.

Art Basel, per esempio, o Design Miami, esposizione dedicata ai capolavori del Novecento e ai progetti d’ultima generazione, della quale saremo partner in occasione della prossima edizione, dal 2 al 6 dicembre. Per scoprire le affinità fortissime, le sinergie e le influenze reciproche fra il territorio dell’arte e quello del design. Come nei lavori della giapponese Yayoi Kusama, che ricostruisce in studio interni domestici total white con arredi, pareti, soffitti e pavimenti decorati da migliaia di pois multicolor.

La prova che i confini fra le discipline stanno diventando sempre più labili, a favore degli intrecci espressivi e della fusione di stili. In un mondo che avvicina sempre di più l’arte alla vita.

Il numero è sfogliabile su tablet e smartphone in italiano e adesso anche in versione Full English. Disponibile su App Store, Google Play e Amazon App-Shop.

Visita la fanpage di Elle Decor Italia su Facebook


di Filippo Romeo / 17 Novembre 2015

CORNER

Magazine collection

[Magazine]

Luci sul canale

La rassegna di Light Art illumina il centro di Amsterdam

Natale

[Magazine]

Ricordando Caccia Dominioni

Sulle tracce di uno dei più eleganti progettisti dei nostri tempi

notizie

[Magazine]

Nuovi Scenari

Novembre 2016 di Elle Decor Italia + eMag italiano e inglese

Design

[Magazine]

3 luoghi di culto insieme

Chiesa, moschea e sinagoga in un unico allestimento a Parigi

Allestimenti

[Magazine]

Una notte in prigione. Per cena

Dal carcere di Torino, una storia di cibo e di architettura

interviste

[Magazine]

Il design è un gioco collettivo

A Melbourne, tavoli da ping pong in cemento per la socialità

arredi outdoor

[Magazine]

Extraordinary Design

Ottobre 2016 di Elle Decor Italia + Elle Decor Contract Book

In edicola

[Magazine]

Storie di vetri e di design

La Fondazione Cini di Venezia dedica una mostra a Paolo Venini

mostre

[Magazine]

L'art de vivre a 12 mani

Peter Marino e India Mahdavi tra gli autori della prima linea casa Dior

accessori di design

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web