ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Parigi: exhibition d'architecture per promuovere la convivenza interreligiosa

Una piazza di una città ideale dove incontrare persone di diverse religioni

exhibition-d-architettura-parigi-vista-insieme-piazza-house-of-one

House of One è un allestimento architettonico parigino creato per far incontrare persone di diverse religioni

Allo Spazio 104 (Centquatre) di Parigi, il sito industriale del XIX secolo trasformato in un centro espositivo di 39000mq, si può visitare, fino al 4 gennaio2017, l’allestimento d'architettura che lo studio di progettazione Kuehn Malvezzi ha dedicato al proprio progetto The House of One, il rivoluzionario edificio che sarà realizzato a Petriplatz, nel centro di Berlino.

L’edificio, che sorgerà sull’impianto di una chiesa gotica del XIII secolo, racchiude tre diversi luoghi di culto, una moschea, una sinagoga e una chiesa cristiana, ai quali si accede attraverso un grande spazio comune – una sorta di exhibition d'architecture -, pensato come la piazza di una città ideale dove sarà impossibile, per chi parteciperà alle funzioni religiose, non incontrarsi.

I Kuehn Malvezzi, studio fondato a Berlino nel 2001 da Simona Malvezzi, Johannes e Wilfried Kuehn, hanno affidato proprio a questo fulcro circolare al centro dell’edificio lo slancio architettonico e concettuale verso il cielo, dotandolo dell’alta cupola sormontata da una grande terrazza panoramica.

La sfida raccolta dai tre architetti è stata quella di conservare elementi culturali propri di ogni identità religiosa ma nello stesso tempo di creare un edificio, come loro stessi dicono, «con una sua stranezza», qualcosa di non familiare che attivi la curiosità e il desiderio di scoprirne la bellezza per portare ad un atteggiamento di attiva conoscenza.

Nell’esposizione di Parigi, la pianta a grandezza naturale dell’ House of One riprodotta a terra nella halle Aubervilliers, non vuole certo parlare alla razionalità del visitatore perché contiene un’idea di convivenza interreligiosa, basata sulla naturalezza dei corpi che si incontrano, si scambiano sguardi, si conoscono, difficile da spiegare ma facile da praticare.

Entrando nella corte del Centquatre ci si sente quasi smarriti nella semplicità di quest’allestimento, come se un bambino avesse tracciato sul pavimento un gigantesco disegno per poterci saltare dentro. Il ricordo, che il corpo di chi cammina lì dentro può facilmente recuperare attraverso l’emozione, va infatti ai giochi che ci piaceva fare insieme da bambini, alla 'campana', al labirinto dove è divertente perdere i riferimenti spaziali conosciuti. E’ un invito ad affidarsi alla saggezza del corpo per provare a camminare dentro un’idea rivoluzionaria.

www.104.fr
www.kuehnmalvezzi.com/

SCOPRI ANCHE:
Design, colori e luci per le installazioni della Milano Design Week
Atmosfere in Fiera in tre set up d'autore


di Barbara Iannarilli / 7 Novembre 2016

CORNER

Magazine collection

[Magazine]

Luci sul canale

La rassegna di Light Art illumina il centro di Amsterdam

Natale

[Magazine]

Ricordando Caccia Dominioni

Sulle tracce di uno dei più eleganti progettisti dei nostri tempi

notizie

[Magazine]

Nuovi Scenari

Novembre 2016 di Elle Decor Italia + eMag italiano e inglese

Design

[Magazine]

Una notte in prigione. Per cena

Dal carcere di Torino, una storia di cibo e di architettura

interviste

[Magazine]

Il design è un gioco collettivo

A Melbourne, tavoli da ping pong in cemento per la socialità

arredi outdoor

[Magazine]

Extraordinary Design

Ottobre 2016 di Elle Decor Italia + Elle Decor Contract Book

In edicola

[Magazine]

Storie di vetri e di design

La Fondazione Cini di Venezia dedica una mostra a Paolo Venini

mostre

[Magazine]

L'art de vivre a 12 mani

Peter Marino e India Mahdavi tra gli autori della prima linea casa Dior

accessori di design

[Magazine]

La Traviata va all'asta a NY

L'opera di Robert Wilson all'asta d’arte del Watermill Center

installazioni

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web