ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Week-end a Mantova: mostre, festival e installazioni imperdibili

La Capitale Italiana della Cultura 2016 è una meta imperdibile, tra musica, danza, arte e una mostra sull'abitare, curata da Giampaolo Benedini, di cui Elle Decor è media partner

La mostra "Abitare Gonzaga 2016. Arte, design e spazi domestici a confronto con il passato". Curata da Giampaolo Benedini, è aperta fino all'11/09 a Palazzo Ducale, nell'Appartamento La Rustica che riapre al pubblico dopo i restauri dei danni causati dal terremoto del 2012. Tutte le foto: © albumstudio.it

Da gioiello rinascimentale a città emblema del neo Rinascimento 2016: succede a Mantova, Capitale Italiana della Cultura, che organizza il suo anno speciale dando grandissimo spazio alle espressioni della creatività contemporanea.

La città dei Gonzaga, la corte che attirò personaggi come Mantegna, Leon Battista Alberti, Claudio Monteverdi e il Tasso, fa i conti con un illustre passato ma non solo: per esempio, ha anche investito risorse e sforzi nell’hi-tech, guadagnando così la 4ª posizione dello Smart City Index 2016.

Nel suo anno speciale si propone come un grande laboratorio aperto, dove tradizione e innovazione si uniscono in un unico progetto, da seguire anche grazie a una app ideata per l’occasione. Il tema del confronto tra presente e passato domina molti degli eventi che si susseguono fino ai primi giorni del 2017. Come la scultura monumentale ‘Vortici’ di Hidetoshi Nagasawa, inaugurata per il festival MantovaCreativa nella cornice storica di piazza Castello. O ‘Quadri da un’esposizione’ a Palazzo Te, in cui l’artista mantovano Stefano Arienti cura l’installazione di oltre 250 opere provenienti dai depositi dell’edificio, e appese alle pareti per realizzare “una pittura murale fatta di quadri e cornici” (fino al 26/6).

Storia e contemporaneità s’incontrano anche in ‘Abitare Gonzaga 2016. Arte, design e spazi domestici a confronto con il passato’, di cui Elle Decor è media partner, a cura di Giampaolo Benedini. La mostra disegna uno scenario in bilico tra epoche diverse, allestendo con arredi firmati da alcuni dei più affermati designer di oggi l’appartamento di un ideale discendente della famiglia ducale (famosa per la sua raffinatezza, il mecenatismo, la passione per l’arte). Gli ambienti compongono stanza per stanza una vera e propria abitazione di oggi, e sono realizzati con luci di Davide Groppi, i sistemi per interni di Rimadesio, le cucine tailor-made di Key Cucine, gli arredi per il bagno di Agape e della collezione Mangiarotti di Agape Casa, le superfici ecologiche di Matteo Brioni, gli imbottiti artigianali di The Benedini Collection.

Il mood si completa con le collezioni moda di Gentry Portofino e Lubiam, e con artwork contemporanei provenienti da collezioni private mantovane. Lo spazio espositivo è ospitato all’interno di Palazzo Ducale nell’Appartamento La Rustica, o Estivale, progettato da Giulio Romano nel 1539, che riapre per l’occasione dopo i restauri per riparare i danni del terremoto del 2012. Ma ha un ingresso indipendente, altrettanto prestigioso: l’accesso si trova nel Giardino dei Semplici, l’orto botanico del palazzo creato nel ’400 (leggi anche → La mostra Abitare Gonzaga allestita da Giampaolo Benedini).

L’elenco degli eventi non finisce qui: ancora a Palazzo Te, dall’11/6 è partito il primo step di un progetto di Cristiana Collu, ‘Un sogno fatto a Mantova’, con interventi di forte impatto visivo a opera di Antony Gormley, Hans Op De Beeck, Ettore Spalletti, in interazione con l’architettura, fino al 13/11.

Sempre qui, dal 26/6 Brian Eno firma il suggestivo lavoro di visual art ’77 Million Paintings for Palazzo Te’, illuminando la facciata della dimora con immagini in continuo mutamento, fino al 17/7 (www.centropalazzote.it). È attesa per luglio l’inaugurazione dell’Arcipelago di Ocno di Joseph Grima, isole artificiali mobili e riconfigurabili, costruite con materiali sostenibili sul fiume Mincio e il Lago inferiore. La scena creativa locale è in pieno fermento: stay tuned!

www.mantova2016.it


di Piera Belloni / 24 Giugno 2016

CORNER

Magazine collection

[Magazine]

Case prêt-à-porter

Case prefabbricate d'autore da ordinare e ricevere a domicilio

Case prefabbricate

[Magazine]

Nuovi punti di vista

Febbraio 2017 di Elle Decor Italia + eMag italiano e inglese

Design

[Magazine]

Il caffè diventa protagonista

La caffetteria Stage e la dimensione teatrale del food experience

Lounge bar

[Magazine]

Il mobile bar contemporaneo

Tre versioni personalizzate di bar carts create da celebri barman

Arredi di design

[Magazine]

Il giardino delle meraviglie

A Ginevra il nuovo spazio Ladurée ideato da India Mahdavi

lounge bar

[Magazine]

Musica maestro

Niente più docce noiose con il nuovo speaker di design di Grohe

Design e wellness

[Magazine]

Artigianato che passione

Una storia lunga secoli di fatto a mano in mostra a Vienna

mostre

[Magazine]

Un viaggio nella luce

Spettri e arcobaleni da Tokyo con la magia di Tokujin Yoshioka

mostre

[Magazine]

Il parlamento galleggiante

Una proposta radicale per la Camera dei Comuni e quella dei Lord

Progetti

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web