ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il mobile bar contemporaneo Haller USM tra flessibilità e personalizzazione

Tre carelli in edizione limitata riflettono le competenze professionali e lo stile di ciascun celebre barman, in esclusiva da Spotti Milano

Ecco il mobile bar contemporaneo. Nato per celebrare la versatilità e la flessibilità del sistema USM Haller, il progetto Mix It ha visto la collaborazione dell’azienda svizzera con un gruppo di noti bar tender newyorkesi, che hanno messo in campo il loro estro creativo nell’ideazione di una serie di bar carts personalizzati proposti al pubblico nello scorso maggio durante il NycxDesign e in vendita in esclusiva da Spotti Milano.
I tre protagonisti dell’iniziativa, Jane Danger, St. John Frizell e Ivy Mix, hanno rivisitato il classico carrello bar per i liquori secondo il proprio tocco e stile personale. Il punto di partenza? L'iconico sistema modulare progettato dall’architetto svizzero Fritz Haller più di 50 anni fa.
Chi ha unito l’amore per i cocktail a quello per la musica è Jane Danger che prepara i suoi fantasiosi mix nel locale Mother of Pearl di NY. Memore del suo passato da DJ, ha pensato il suo bar cart dagli vivaci pannelli Yellow Gold come una postazione multifunzionale che può ospitare giradischi e altoparlanti oltre agli strumenti tipici del barman. La scelta cromatica del giallo deriva dalla suo drink più famoso: l'Indus Valley è a base di ananas, lime, sciroppo di canna e gin.

Celebre inventore di cocktail e proprietario del noto cafe bar Fort Defiance a Brooklyn, St. John Frizell si è ispirato al carrello Baker Bar-ette dello scrittore e avventuriero Charles H. Bake, personaggio noto durante il Proibizionismo e conosciuto solo da foto d’epoca. Il suo progetto, un sofisticato mix di acciaio e piani color Steel Blue, combina caratteristiche pratiche con dettagli inaspettati come lo scaffale traforato per raffreddare i bicchieri.

Nota per la sua esperienza di sapori e liquori latini, la pluripremiata barman trentenne Ivy Mix ha scelto per il suo carello bar le audaci e calde tonalità di rosso e arancio, omaggio al suo long drink più famoso Tia Mia. La trentenne proprietaria del pan-Latin cocktail bar Leyenda ha voluto attrezzare il proprio carrello con vani portaoggetti intelligenti per riporre gli utensili e con elementi personali, tra cui i suoi ricettari per cocktail preferiti e i bicchieri in vetro soffiato a mano creati da suo padre.

Usato per tutto, dalle credenze ai contenitori, dalle librerie alle pareti attrezzate o ai mobili divisori, l’Haller System USM si è rivelato perfettamente adatto per realizzare questi personalissimi carrelli bar taylor made, aprendo la strada a una nuova gamma di prodotti del tutto inediti che possono soddisfare sia un professionista esperto che un barman amatoriale.

www.usm.com

www.spotti.com

SCOPRI ANCHE:
Un mobile bar ideato dal team di Alatere


di Laura Pastorino / 10 Gennaio 2017

CORNER

Magazine collection

[Magazine]

Il caffè diventa protagonista

La caffetteria Stage e la dimensione teatrale del food experience

Lounge bar

[Magazine]

Il giardino delle meraviglie

A Ginevra il nuovo spazio Ladurée ideato da India Mahdavi

lounge bar

[Magazine]

Musica maestro

Niente più docce noiose con il nuovo speaker di design di Grohe

Design e wellness

[Magazine]

Artigianato che passione

Una storia lunga secoli di fatto a mano in mostra a Vienna

mostre

[Magazine]

Un viaggio nella luce

Spettri e arcobaleni da Tokyo con la magia di Tokujin Yoshioka

mostre

[Magazine]

Il parlamento galleggiante

Una proposta radicale per la Camera dei Comuni e quella dei Lord

Progetti

[Magazine]

Hot & Cold

Dicembre 2016 / Gennaio 2017 di Elle Decor Italia + eMag italiano e inglese

Design

[Magazine]

Luci sul canale

La rassegna di Light Art illumina il centro di Amsterdam

Natale

[Magazine]

Ricordando Caccia Dominioni

Sulle tracce di uno dei più eleganti progettisti dei nostri tempi

notizie

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web