ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Natuzzi: intervista all'erede Pasquale Junior

57 anni di storia di design dagli esordi americani alla Puglia, terra di origine

Natuzzi, 57 anni di storia, sta vivendo un nuovo corso con il giovane erede Pasquale Junior Natuzzi. 26 anni, figlio del fondatore, è un vulcano di energia e voglia di fare, tra iniziative d’arte, collezioni sempre più ampie e vigore comunicativo. E dopo l’America, l’azienda pugliese torna a scommettere sul Vecchio Continente.

Ci racconti il marchio e i valori Natuzzi?
Vogliamo esprime armonia. Ci definiamo 'Harmony Maker': il centro stile, che è il nostro cuore pulsante in Puglia, a Santeramo in Colle, ricerca un 'mix and match' di forme, materiali, colori e funzioni in grande eleganza.

E concetto di Maker?
È l’altra faccia della medaglia: l’armonia si unisce alla nostra manifattura.

Si respira un gran fermento: l’installazione Intro con Fabio Novembre in Triennale a Milano, l’iniziativa-collaborazione Open Art con artisti internazionali…
Sì, credo in un nuovo modo di interagire e comunicare, valorizzare la nostra storia con nuove voci. Ho in mano un diamante, devo incastonarlo nella struttura più adatta e farlo brillare. E l’arte, emozione gratuita, ci permette di contaminarci con i nostri consumatori di domani.

Facciamo un balzo indietro: gli inizi, tuo padre e New York City
Sono passati 30 anni. Mio padre si apposta nel grande magazzino Macy’s e chiede appuntamento con il buyer. Dopo due/tre giorni riesce a presentare il prodotto e a diventare fornitore di Macy’s. Da lì nasce il successo dei divani in pelle.

Si parla del 'caso dell’uomo che ha messo a sedere l’America'
Il comfort: un concetto che mio padre ha sempre avuto ben chiaro. È riuscito a tradurlo in un prodotto dallo stile unico e ha colpito il cuore degli americani.

E la tua America?
Riecco la Vecchia Europa, che vive un’inversione di tendenza che dobbiamo tutti guidare e poi cavalcare. L’America resta un mercato solido, siamo quotati alla Borsa di NY dal '93, e puntiamo a crescere. E il Messico: ci sarà tanto da fare lì nei prossimi anni.

La casa oggi
La cultura del design e della casa è più viva che mai. Milano ne è la Capitale mondiale. Con stili differenti, tutti noi amiamo rendere più bello l’ambiente nel quale viviamo. È design trovare soluzioni abitative e decorare con concretezza e utilità.

La tua come è?
In Puglia vivo in una residenza abbastanza unica… in un trullo, un pezzo di design vivente.

E i tuoi pezzi preferiti della storia del design?
Devo dirlo, sono vanitoso… quindi lo specchio di Man Ray di Cassina, 'Le grands trans-parents', che rende questa mia vanità più artistica. Sono patriottico, è difficile vedere a casa mia arredi non natuzziani. E l’arte è la mia passione.

Un altro passo indietro: il tuo background e come sei entrato in azienda?
Bocconi a Milano. Fin da bambino ho mangiato pane e industria. Ho iniziato come stagista, imparando a conoscere la complessità aziendale. Hanno deciso di investire su di me, nominandomi Direttore della Comunicazione e Vice Direttore Creativo a fianco di mio padre, per iniziare a scrivere nuove pagine di questo magnifico libro.

Progetti futuri?
Tanti. E ho già le idee molto chiare per il prossimo Salone del Mobile … e vorrei non svelarle!

Sostenete il progetto Abitazione per la Pace. Di che cosa si tratta?
Un’iniziativa a favore dei rifugiati promossa dal Premio Nobel per la Pace Betty Williams. Forniamo il legno per la costruzione di una casa eco-sostenibile in Basilica. Un progetto che speriamo si possa replicare in altre regioni.

www.natuzzi.com

SCOPRI ANCHE:

Nuove collezioni total living 2015
La nuova seduta Re-vive in fiera


di Caterina Lunghi / 14 Giugno 2016

CORNER

Magazine collection

[Magazine]

Luci sul canale

La rassegna di Light Art illumina il centro di Amsterdam

Natale

[Magazine]

Ricordando Caccia Dominioni

Sulle tracce di uno dei più eleganti progettisti dei nostri tempi

notizie

[Magazine]

Nuovi Scenari

Novembre 2016 di Elle Decor Italia + eMag italiano e inglese

Design

[Magazine]

3 luoghi di culto insieme

Chiesa, moschea e sinagoga in un unico allestimento a Parigi

Allestimenti

[Magazine]

Una notte in prigione. Per cena

Dal carcere di Torino, una storia di cibo e di architettura

interviste

[Magazine]

Il design è un gioco collettivo

A Melbourne, tavoli da ping pong in cemento per la socialità

arredi outdoor

[Magazine]

Extraordinary Design

Ottobre 2016 di Elle Decor Italia + Elle Decor Contract Book

In edicola

[Magazine]

Storie di vetri e di design

La Fondazione Cini di Venezia dedica una mostra a Paolo Venini

mostre

[Magazine]

L'art de vivre a 12 mani

Peter Marino e India Mahdavi tra gli autori della prima linea casa Dior

accessori di design

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web