ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

I vasi di vetri di Paolo Venini nella mostra d'arte alla Fondazione Cini

Nello spazio espositivo lagunare la mostra d’autunno è dedicata a Paolo Venini, con lavori firmati tra gli altri da Gio Ponti, Ken Scott, Carlo Scarpa e Massimo Vignelli

Alla Fondazione Cini sull’Isola di San Giorgio, Venezia, dall'11 saranno esposti 40 anni di storia della fornace Venini. Focus della mostra è la personalità eclettica e creativa di Paolo Venini, che fondò la vetreria Venini & C. nel 1925, con Napoleone Martinuzzi e Francesco Zecchin. E ne resse le sorti fino al 1959, anno della sua scomparsa.

Milanese di nascita e muranese d’adozione, Venini è stato un imprenditore illuminato: colto, curioso e attirato dai fermenti artistici a lui contemporanei, chiamò a collaborare ai progetti dei suoi art glass scultori come Martinuzzi, architetti come Tomaso Buzzi e Carlo e Tobia Scarpa, designer come Fulvio Bianconi. Ma non solo: fu lui in persona creatore di nuove serie di vetri, avvalendosi del proprio ufficio tecnico.

Proprio sulla produzione nata da specifiche scelte di Venini si incentra la mostra, allestita a Le Stanze del Vetro, lo spazio espositivo della Fondazione: gli oltre 300 pezzi scelti dal curatore Marino Barovier vanno dalle riletture moderne di tecniche tradizionali muranesi, come quella dello zanfirico o della murrina, ai prodotti di collaborazioni eccellenti.

Fra i tanti, i vasi e il bestiario nati dal lavoro della ceramista svedese Tyra Lundgren negli anni ’30, le bottiglie, i servizi da tavola e le lampade firmate Gio Ponti, il servizio ideato da Piero Fornasetti, i pesci coloratissimi in vetro opaco di Ken Scott, le sperimentazioni del pittore Riccardo Licata, negli anni ’50. 'Paolo Venini e la sua fornace' resterà aperta fino all’8 gennaio 2017, catalogo edito da Skira.

www.lestanzedelvetro.org

www.cini.it

SCOPRI ANCHE: 
I vasi di Fulvio Bianconi per Venini
 I vasi in vetro soffiato dei Bouroullec
 I vetri di design Table of Contents

 


di Piera Belloni / 29 Agosto 2016
tags:

mostre , Venini , Venezia

CORNER

Magazine collection

[Magazine]

Luci sul canale

La rassegna di Light Art illumina con la sua magia il centro di Amsterdam

Natale

[Magazine]

Ricordando Caccia Dominioni

Sulle tracce di uno dei più eleganti progettisti dei nostri tempi

notizie

[Magazine]

Nuovi Scenari

Novembre 2016 di Elle Decor Italia + eMag italiano e inglese

Design

[Magazine]

3 luoghi di culto insieme

Chiesa, moschea e sinagoga in un unico allestimento a Parigi

Allestimenti

[Magazine]

Una notte in prigione. Per cena

Dal carcere di Torino, una storia di cibo e di architettura

interviste

[Magazine]

Il design è un gioco collettivo

A Melbourne, tavoli da ping pong in cemento per la socialità

arredi outdoor

[Magazine]

Extraordinary Design

Ottobre 2016 di Elle Decor Italia + Elle Decor Contract Book

In edicola

[Magazine]

L'art de vivre a 12 mani

Peter Marino e India Mahdavi tra gli autori della prima linea casa Dior

accessori di design

[Magazine]

La Traviata va all'asta a NY

L'opera di Robert Wilson all'asta d’arte del Watermill Center

installazioni

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web