ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Peter Marino per Christian Dior: la boutique a Londra e la linea casa

La Dior Home Collection presentata nel nuovo negozio di Bond Street e firmata da architetti, designer e artisti

peter-marino-christian-dior-home-collection-londra

L'artista Véronique Taittinger ha rivisitato con delicatezza il patrimonio di Dior, e in particolare il motivo cannage con le sue linee grafiche riconoscibili, traducendolo in un servizio da tavola declinato nei colori preferiti del couturier: grigio, bianco e rosa cipria. 

Christian Dior inaugura la nuova boutique di Londra House of Dior con la presentazione della prima Dior Home Collection, una linea firmata da 12 artisti e designer – affermati o emergenti – che propone lo stesso livello di raffinatezza con cui il couturier francese decorava sue residenze a Parigi, Milly-la-Forêt, e La Colle Noire in Provenza.

L'autore dell'intero concept della boutique di New Bond Street è Peter Marino, che negli interni si è ispirato a una famosa citazione del fondatore della Maison: "Vivere in una casa che non riflette chi sei è come indossare abiti di qualcun altro". Per questo la sua prima boutique al 30 di Avenue Montaigne era pensata come uno spazio dedicato alla casa, un modo molto personale e diretto di condividere il suo gusto per l'art de vivre, da cui prende spunto l'idea di presentare una vera e propria collezione casa.

Lo stesso Marino ha progettato per la Home Collection una serie di tre scatole di bronzo, realizzati in Francia, firmate e numerate, e ispirate alla sua famosa linea di cabinets. “Amo la natura sensuale di bronzo. È un materiale incredibilmente bello e potente che, grazie alla sua longevità, permette di creare pezzi che probabilmente ci sopravviveranno”, spiega l'architetto.

Tra i 12 autori anche il designer, scenografo e scultore Hubert le Gall, che presenta una collezione di tazze, chandelier, portacandele e vassoi decorati con foglia d'oro applicata a mano; India Mahdavi, che sceglie colori polverosi per le posate in ceramica di Faenza e temi floreali per cornici e vassoi d'argento; l'architetto d'interni Jérôme Faillant-Dumas, autore di una serie di posacenere e vassoi, che combinano ottone e marmo o rovere in oggetti senza tempo, ponte tra classico e moderno; i fratelli Michel and Daniel Bismut interpretano l'elegante cannage tipico della maison per creare una serie di oggetti da scrivania ispirati all'universo maschile di Dior.

Il risultato è una collezione molto ampia, che comprende anche una selezione di tè ispirati ai profumi iconici della Casa, una raccolta di cristallerie impreziosita da decorazioni in oro e biancheria per la casa ricamata a mano.  

 

www.dior.com

 

SCOPRI ANCHE:
La Home Collection di Armani
Biancheria per la casa La Perla by Fazzini
Il mondo Twils, una home collection a 360°


di Carlotta Marelli / 23 Agosto 2016

CORNER

Magazine collection

[Magazine]

Luci sul canale

La rassegna di Light Art illumina il centro di Amsterdam

Natale

[Magazine]

Ricordando Caccia Dominioni

Sulle tracce di uno dei più eleganti progettisti dei nostri tempi

notizie

[Magazine]

Nuovi Scenari

Novembre 2016 di Elle Decor Italia + eMag italiano e inglese

Design

[Magazine]

3 luoghi di culto insieme

Chiesa, moschea e sinagoga in un unico allestimento a Parigi

Allestimenti

[Magazine]

Una notte in prigione. Per cena

Dal carcere di Torino, una storia di cibo e di architettura

interviste

[Magazine]

Il design è un gioco collettivo

A Melbourne, tavoli da ping pong in cemento per la socialità

arredi outdoor

[Magazine]

Extraordinary Design

Ottobre 2016 di Elle Decor Italia + Elle Decor Contract Book

In edicola

[Magazine]

Storie di vetri e di design

La Fondazione Cini di Venezia dedica una mostra a Paolo Venini

mostre

[Magazine]

La Traviata va all'asta a NY

L'opera di Robert Wilson all'asta d’arte del Watermill Center

installazioni

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web