ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Il Restyling della sedia Grand Prix

L'icona del design scandinavo torna nella sua versione originale. Con un'interpretazione di Diego Grandi

Dopo 57 anni dalla sua comparsa, la sedia Grand Prix disegnata da Arne Jacobsen torna a Milano con un evento speciale organizzato da Republic of Fritz Hansen. L'occasione è una nobile causa. Il motivo è il restyling di un'icona del design scandinavo la cui storia non a tutti è nota.

Disegnata in origine con gambe in legno, la sedia - presentata alla Designer’s Spring Exhibition del Museo di Arte e Design a Copenhagen - si chiamava modello 3130. Quando pochi mesi dopo la stessa sedia vinse il Grand Prix alla XI Triennale di Milano prese il nome dal premio. L'altro cambiamento riguardò i materiali: il legno delle gambe sostituito con l'acciaio, lo stesso dell'altra celebre seduta disegnata da Jacobsen: la Serie 7.

Oggi Fritz Hansen, che la produce dal 1957, ripropone la Gran Prix nella versione originale, nella doppia variante in legno naturale (rovere e noce) e laccata in nove colori diversi. Per il rilancio è stato chiamato il designer italiano Diego Grandi che ha immaginato di intervenire sulle scocche di 9 esemplari con segni grafici mutuati dal mondo del tattoo. Per l'occasione è stato di invitato l'artista tatuatore Pietro Sedda, uno dei massimi interpreti del tatuaggio contemporaneo, affinchè portasse il suo linguaggio decorativo all'interno del marchio Fritz Hansen.

Le sedie in edizione limitata saranno esposte dall’11 settembre al 13 novembre nello store di Fritz Hansen a Milano in un allestimento curato dallo stesso Diego Grandi. I proventi dell'asta silenziosa, aperta per tutta la durata dell’esposizione, saranno devoluti all’associazione Dynamo Camp.

Sito:
www.fritzhansen.comwww.dynamocamp.org


di Maria Chiara Antonini / 21 Agosto 2014

CORNER

Magazine collection

[Magazine]

Luci sul canale

La rassegna di Light Art illumina il centro di Amsterdam

Natale

[Magazine]

Ricordando Caccia Dominioni

Sulle tracce di uno dei più eleganti progettisti dei nostri tempi

notizie

[Magazine]

Nuovi Scenari

Novembre 2016 di Elle Decor Italia + eMag italiano e inglese

Design

[Magazine]

3 luoghi di culto insieme

Chiesa, moschea e sinagoga in un unico allestimento a Parigi

Allestimenti

[Magazine]

Una notte in prigione. Per cena

Dal carcere di Torino, una storia di cibo e di architettura

interviste

[Magazine]

Il design è un gioco collettivo

A Melbourne, tavoli da ping pong in cemento per la socialità

arredi outdoor

[Magazine]

Extraordinary Design

Ottobre 2016 di Elle Decor Italia + Elle Decor Contract Book

In edicola

[Magazine]

Storie di vetri e di design

La Fondazione Cini di Venezia dedica una mostra a Paolo Venini

mostre

[Magazine]

L'art de vivre a 12 mani

Peter Marino e India Mahdavi tra gli autori della prima linea casa Dior

accessori di design

Hearst Magazines Italia

©2016 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web