ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

News

di Redazione Elledecor.it

Il diario quotidiano di Elledecor.it tenuto dalla redazione. Per scoprire anteprime, protagonisti e tendenze del mondo del design, del progetto e degli interni. Un appuntamento fisso per essere aggiornati sulle ultime novità in fatto di arredi e interior design, un'occasione unica per fotografare in tempo reale quanto succede intorno alla parola casa e alle sue nuove declinazioni.

27 Febbraio 2016

Atmosfere art déco: l’allestimento firmato VI+M per Bianchi e Nardi

Giochi di specchi, geometrie interconnesse e natura autentica nell'esposizione curata dagli architetti Vincenzo e Michele Ignaccolo per il brand fiorentino

Atmosfere art déco nelle sale dell’ottocentesca Casa del Manzoni che, in occasione della settimana della moda milanese, si sono trasformate in una prestigiosa sede espositiva firmata dallo studio di architettura VI+M, per accogliere la nuova collezione di borse F/W di Bianchi e Nardi 1946.

Il risultato? Giochi di specchi, geometrie interconnesse e natura autentica. Un percorso narrativo che si sviluppa in diverse sezioni per raccontare le differenti anime dell’universo femminile. Il cuore del progetto è un lungo corridoio, dominato da una struttura geometrica sui toni del rosso e del fucsia dove spiccano i pezzi iconici della collezione, avvolti da un sensoriale sound design.

«Il suono – commenta l’architetto Vincenzo Ignaccolo – ha sempre un ruolo importante nei nostri lavori per la sua potenza evocativa e per la spiccata capacità di trasmettere il concept in maniera del tutto subliminale».

Nelle altre due sale, strutture in ferro dal carattere razionale si fondono perfettamente con lo spazio circostante, creando un dinamico dialogo e riscoprendo le forme di una natura più intima e spontanea.

Eleganza, femminilità ed essenzialità sono i tratti distintivi. Ad impreziosire l’atmosfera è il progetto floreale, realizzato in collaborazione con OFFFI Milano, che con la scelta delle calle esprime la bellezza e la purezza corporea femminile.

vi-mstudio.com

SCOPRI ANCHE:

Fashion meets interior design. Il pop-up store di Normann Copenhagen a Berlino
Moda & design: la nuova capsule collection di Pierre Frey
Moda e design d'arredo: intrecci e colori


di Marilena Pitino / 27 Febbraio 2016

CORNER

Elle Decor collection

[Case]

Il sogno della tiny house a un click

10 casette in legno da comprare online, per chi ama la vita semplice e piena

top ten

[Architettura]

Amore e design

San Valentino nelle cinque capitali romantiche d’Europa

Travel

[Interior Decoration]

Total Fusion

Un bistrot milanese tra Oriente e Occidente, all’insegna del melting pot

Travel

[People]

Un architetto illuminato

Silvio D'Ascia e l'architettura come opportunità di far progredire il mondo

Costume

[Case]

A casa di Versace

Casa Casuarina oggi è un hotel di lusso, ma anche un set cinematografico

Lifestyle

[Interior Decoration]

Il legno vince, sempre

Posato alla francese, il parquet è ancora il pavimento più bello

Lifestyle

[Speciale Maison & Objet]

Il tempio del design a Parigi

Il nuovo spazio di Lidewij Edelkoort, colei che predice le tendenze

Maison&Objet 2018

[People]

L'architettura su Instagram

15 account per imparare a fotografare l'architettura

Lifestyle

[Case]

Piccoli grandi spazi

Studio Wok firma un monolocale milanese intelligente ed economico

mini case

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web