ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Copenhagen, cosa vedere se sei un design addict

La top ten della capitale danese secondo i designer del duo Space Copenhagen

copenhagen-cosa-vedere-top-ten-design-space-copenhagen

Dai musei, agli showroom, ai luoghi dove mangiare bene in città. Il duo di designer Signe Bindslev Henriksen e Peter Bundgaard Rützou di Space Copenhagen ci porta in un tour di tre giorni della città, per veri amanti del design.  

Weekend a Copenhagen, cosa vedere oltre alla Statua della Sirenetta e Christiania? Non c'è che l'imbarazzo della scelta! La capitale della Danimarca attira ogni anno sempre più design addict, grazie non soltanto alla sua bellezza, ma soprattutto al fascino della tradizione artigianale che resta ancora viva e si respira anche nei luoghi più moderni.

Ideale sarebbe visitare Copenhagen approfittando degli eventi legati al design e all'arte che si svolgono quest'anno in città, come 3 Days of Design (3daysofdesign.dk), una tre giorni dal 1 al 3 giugno, tra talk, eventi, mostre e showcase per scoprire tutto il meglio del design locale. Oppure CHART Art Fair (chartartfair.com) una fiera d'arte e design nordico che si svolge dal 1 al 3 settembre tra le mura della Royal Danish Academy of Fine Arts’ Kunsthal Charlottenborg e che racchiude tutto il meglio dei talenti emergenti, oltre agli artisti più conosciuti del territorio.
Per la perfetta lista di cosa vedere a Copenhagen, abbiamo chiesto a Signe Bindslev Henriksen e Peter Bundgaard Rützou (in arte il duo Space Copenhagen) una Top 10 per veri amanti del design.

Un posto per fare colazione

Il Restaurant 108, per il miglior caffè della città, oltre a una selezione fantastica di pane e brioches fatte in casa. Qui, abbiamo disegnato di recente una collezione di sedie, poltrone e tavoli.

108.dk

Dove fare shopping

Se siete alla ricerca di capi d'abbigliamento alla moda, il centro offre ampia scelta, tra cui tre negozi multibrand: Storm, Holly Golightly e Lot #29. Se volete comprare pezzi vintage per la casa, opere d'arte o sculture, ci sono due strade dove troverete tante boutique che fanno al caso vostro: St. Kongensgade e St. Bredgade.

 

Un museo

Il Louisiana Museum of modern Art, che si trova poco distante da Copenhagen, sul mare. È un must, non potete perdervelo, uno dei musei più spettacolari al mondo, nonché pietra miliare dell'architettura danese nel mondo.

www.louisiana.dk 

Un altro museo da non perdere è il Thorvaldsens Museum, per scoprire la collezione privata dello sculture neoclassico di cui il museo porta il nome.

Dove pranzare

All'Orangeriet, un classico, che si trova in uno dei parchi più belli della città, il Kongens Have. Potrete godere del bel tempo nella veranda, e provare il miglior cibo tradizionale reinterpretato con un tocco di modernità.

www.restaurant-orangeriet.dk

Uno showroom da non perdere

The Apartment, che raccoglie il meglio del design, dentro una splendida casa arredata con gusto e stie. Qui, troverete una selezione ampissima di pezzi moderni e vintage, dai complementi d'arredo alle luci, ai tappeti, a opere d'arte.

theapartment.dk

Un angolo della città da non perdere
Su Ved Stranden c'è una piccola enoteca, all'angolo dove partono i canali della città. D'estate è splendido sedersi fuori e godere della vista sulla città vecchia dal locale di Oliver Gustav. Sempre speciale e sorprendente. Qui potrete trovare una selezione ampissima di pezzi vintage, opere d'arte, accessori, sculture, per veri amanti del design e dei pezzi unici.

Uno scorcio
La Rundetårn, ovvero la torre rotonda alta 34,8 metri e costruita nel 1642 per essere un osservatorio astronomico. L'interno è spoglio, e salendo si gode della vista della città e dei suoi pinnacoli: dalla torre del municipio alla guglia con le code di drago della Borsa, alla Chiesa di Vor Frelsers.

Un posto per cena

Il ristorante Geist, dall'atmosfera divertente, con cibo delizioso, una carta dei vini speciale e una lista cocktail da non perdere. Se siete lì in estate, potete aprofittare del bel tempo e sedervi nel cortile esterno.

restaurantgeist.dk

 

Nella foto: Signe Bindslev Henriksen e Peter Bundgaard Rützou di Space Copenhagen, studio specializzato in interior design e oggettistica di lusso, che dal suo studio Danese segue progetti in tutto il mondo. (Foto: Joachim Wickmann di Wickmann & Bendtsen)

spacecph.dk


di Valentina Mariani / 4 Maggio 2017

CORNER

People collection

[People]

Architetto ad honorem

Laurea honoris causa per Paolo Baratta, presidente della Biennale di Venezia

costume

[People]

La community di Firenze

Martino di Napoli Rampolla e l'approccio collaborativo al design

interviste

[People]

Milano omaggia Anna Castelli

A CityLife a Milano una via è stata intitolata alla celebre architetto

Costume

[People]

Le regole del nomadismo

Vivere con poche cose, che invecchiano bene e raccontano storie

travel

[People]

James Stewart Polshek

L'architetto umanista che ha appena vinto l'AIA Gold Medal 2018

premi

[People]

La prima della Scala

La scenografa Margherita Palli ci racconta Andrea Chénier

Interviste

[People]

La giornalista designer

Un'intervista per scoprire il mondo di Suzy Hoodles

Interviste

[People]

Tricia Guild e il colore

La fondatrice di Designers Guild lancia un nuovo libro e si racconta

interviste

[People]

Marco Lavit, designer 2.0

A tu per tu con un talento emergente dell'architettura italiana

intervista

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web