ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Quando i designer si raccontano: la parola a Federico Peri, Paolo Gonzato, Formafantasma

Venezia: alla Peggy Guggenheim Collection per parlare di Arte, design e industria. Con Elle Decor e Florim

cover
Andrea Penisto

4 outsider a Venezia per parlare di Arte, design e industria. È successo venerdi 7 luglio, nel magico giardino della Peggy Guggenheim Collection dove, davanti ad oltre 500 invitati, Elle Decor Italia e Florim hanno presentato uno speciale design talk dedicato alle intersezioni e contaminazioni tra il mondo delle limited edition - e dei pezzi unici - e quello della produzione industriale.

Sulla scena, allestita en plein air tra le spettacolari opere d'arte del museo, si sono confrontati - in una conversazione a più voci moderata da Livia Peraldo Matton – Federico Peri, Paolo Gonzato, Andrea Trimarchi e Simone Farresin di Formafantasma (foto sotto).

Supportati da video proiezioni, i 4 ospiti, nei rispettivi interventi, hanno illustrato le differenti direzioni mostrando i lavori più traccianti e raccontando le recenti esperienze nell'ambito del disegno industriale. Testimonial, con modalità differenti, del crescente interesse che le aziende del design italiano dimostrano oggi per la sperimentazione e la ricerca condotta in atelier o in collaborazione con prestigiose gallerie, i 4 creativi hanno documentato in maniera quasi scientifica un modo alternativo di approcciare alla produzione seriale intesa come via parallela rispetto a una strada maestra fatta di percorsi ostinatamente personali dove molto poco è concesso alla sola logica dei grandi numeri.

Federico Peri (foto sopra da sinistra), giovane talento di origini venete che a Milano si occupa prevalentemente di progettazione d’interni e arredo, si è raccontato attraverso mobili autobiografici che ricordano ingegnose micro architetture e lampade che uniscono lavorazioni sapienti, poesia e tecnologia. Rappresentato dalla Galleria Nilufar, è stato candidato come miglior designer esordiente al Salone del Mobile Milano Award 2017 dove, a Euroluce, ha presentato una collezione di luci per FontanaArte dal nome Galerie.

Paolo Gonzato (foto sopra da destra), artista nato a Bustarsizio nel 1975, ha sedotto il pubblico con una caleidoscopica carrellata di opere in bilico tra pittura e installazione accomunate dal leit motiv del rombo colorato ispirato al celebre costume di Arlecchino. Il suo lavoro sulla superficie ha la profondità dello spazio tridimensionale e non è difficile immaginare in futuro proficue collaborazioni con il mondo dell'industria del design.

Andrea Trimarchi e Simone Farresin (foto sopra), noti ai più come Formafantasma, hanno rivelato la complessità che si cela dietro oggetti apparentemente semplici o essenziali. Legati indissolubilmente alla materia e al rispetto per l'ambiente, i loro lavori esprimono una qualità fuori dal comune che unisce poesia e scienza attraverso un binomio inaudito che ha dato vita, di recente, a grandi prove di disegno industriale espresse per aziende come Flos e Cedit per le quali hanno progettato una collezione di lampade basate sulla riduzione e sui riflessi e una pavimentazione che altro non è che uno studio sul colore per riportare la moltitudine di toni, tipici della produzione artigianale, all'interno di un progetto su grande scala.

www.federicoperi.com

www.formafantasma.com


di Alec Cinque / 10 Luglio 2017

CORNER

People collection

[People]

Radio Cino

12 brani "d'architettura" direttamente dall’iPod di Cino Zucchi

Costume

[People]

Curve celebri

Zaha Hadid, la linea fluida tra design e architettura

Zaha Hadid

[People]

Innamorarsi degli errori

Intervista a Fala Atelier, lo studio più ottimista di Oporto

interviste

[People]

French touch

Philippe Starck e la rivoluzione francese nel design

costume

[People]

Io ballo da sola

Maddalena Casadei: una designer a Milano

interviste

[People]

A contatto con l'argilla

Istinto e un corso di 6 settimane: la storia di Jacqueline Klassen e la ceramica

interviste

[People]

La casa più fotografata di L.A.

James Goldstein racconta la Sheats–Goldstein Residence

costume

[People]

WIT, l'intervista

Sette domande agli architetti di Barcellona

costume

[People]

Il riad della principessa

Letizia Ruspoli ci racconta la sua casa e i segreti di Marrakech

interviste

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web