ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Grcic in mostra a Parigi

Man Machine, la nuova collezione in vetro per Galerie kreo

Konstantin Grcic non smette mai di stupire. Il suo design rappresenta sempre di più una sfida ai limiti costruttivi e tecnici di un oggetto. Lo dimostra Man Machine, la sua nuova collezione di arredi in edizione limitata in mostra presso Galerie kreo a Parigi.

Gli oggetti (8 pezzi per modello) sono stati realizzati completamente in vetro da Glasbau Hahn, un workshop di vetrai fondato nel 1829 a Francoforte. Una loro caratteristica è la presenza, nella struttura, di un pistoncino idraulico che permette di modificarne la forma. Nel caso della seduta Chaise l'elemento meccanico è utilizzato per regolare l'inclinazione dello schienale mentre nel Table_M il piano rotondo si piega a 90° per facilitarne lo spostamento o per riporlo in spazi ridotti.

La collezione comprende anche coffee table e contenitori costruiti con un materiale comune (il vetro) ma che di rado si fa notare nel campo del design contemporaneo. Gli esempi sono pochi fatta eccezione per la Glass Chair (1976) di Shiro Kuramata e per alcuni prodotti di Fontana Arte.

Piccola curiosità: perché il nome Man Machine? Di certo Grcic è un fan del celebre gruppo di musica elettronica tedesco Kraftwerk e l'appellativo rappresenta un omaggio all'omonimo album del 1978.

Info: Man Machine, Konstantin Grcic, fino al 17 maggio, Galerie kreo, 31, rue Dauphine, Parigi - tel. +33(0) 1 53 10 23 00 - www.galeriekreo.com


di Eugenio Cirmi / 7 Marzo 2014

CORNER

People collection

[People]

Curve celebri

Zaha Hadid, la linea fluida tra design e architettura

Zaha Hadid

[People]

Innamorarsi degli errori

Intervista a Fala Atelier, lo studio più ottimista di Oporto

interviste

[People]

French touch

Philippe Starck e la rivoluzione francese nel design

costume

[People]

Io ballo da sola

Maddalena Casadei: una designer a Milano

interviste

[People]

A contatto con l'argilla

Istinto e un corso di 6 settimane: la storia di Jacqueline Klassen e la ceramica

interviste

[People]

La casa più fotografata di L.A.

James Goldstein racconta la Sheats–Goldstein Residence

costume

[People]

WIT, l'intervista

Sette domande agli architetti di Barcellona

costume

[People]

Il riad della principessa

Letizia Ruspoli ci racconta la sua casa e i segreti di Marrakech

interviste

[People]

7 domande a Paolo Errico

Il mondo dello stilista che rilancerà un noto marchio del passato

moda e design

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web