ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Weekend rilassante a Ibiza? Si può, parola di Veronica Etro!

La stilista ci svela 10 indirizzi tra relax, shopping e divertimento per un weekend soft sull'isola del divertimento

weekend-a-ibiza-10-indirizzi-veronica-etro

Veronica Etro ci accompagna in un weekend a Ibiza in 10 tappe tutte da scoprire, tra negozi, ristoranti tipici e spiagge lontane dal caos dei turisti

Se anche per quest'estate avete programmato un weekend a Ibiza, tra spiagge affollate e locali dove trascorrere serate a suon di musica, questo itinerario fa per voi.
È un elenco di indirizzi segreti e luoghi conosciuti a pochi, che solo chi frequenta da anni l'isola sarebbe in grado di rivelare, come la stilista Veronica Etro.
Ecco allora una serie di indirizzi da non perdere, per scoprire finalmente un'Ibiza non turistica, con tutte le meraviglie che questo luogo magico ha da offrire.

Un albergo dove soggiornare:
L’agriturismo Aztarò, al Km 15 di Crta Sant Joan a Santa Eularia Des Riu, immerso nelle campagne. Tra grandi tendoni bianchi, una piscina con bar, una SPA dove rilassarsi, è il luogo perfetto per chi ama la natura senza rinunciare al lusso. 

Un bar dove fare colazione:
Il “Croissant Show”, proprio ai piedi del ponte levatoio che porta a Dalt Vila (fuori dalle mura della città). È il luogo perfetto per chi ama la classica colazione all'italiana con brioche e cappuccino.

 

Uno scorcio imperdibile:
La vista dalla spiaggia Cala D’Hort alla luce del tramonto sull’isola magica di Es Vedrà, da sempre circondata da un alone di mistero e di superstizione, che ricorda la forma un drago adagiato in acqua.

Un luogo dove fare shopping:

Da Vicente Ganesha, negozio vintage per coloro che amano uno stile hippy chic, dove si possono trovare tuniche, camicie e pantaloni dai colori vivaci, tessuti morbidi e leggeri ispirati al mondo orientale: è un posto fantastico dove trovare ispirazione, con capi che variano dallo stile bohemien a quello optical. Si trova in Calle Guillem de Montgri, 14.

 

Un prodotto tipico da assaggiare:
L’Ensaimada, il dolce tipico di Mallorca. È una specie di brioches dolce a forma di spirale che si acquista sia dal panettiere che in pasticceria.

 

 

Un luogo dove andare a pranzo:
Al chiringuito sulla spiaggia di Playa Es Cavallet. Oppure a Es Xarcù, una piccola baia piuttosto nascosta adiacente a Cala Jondal, dove c’è un ristorantino che serve pesce appena pescato.

 

Un teatro:
Il Teatro Pereyra, al civico 3 di Carrer del Comte de Rosselló. È un locale storico ad Ibiza, con musica dal vivo, performance teatrali e serate danzanti, che si trova ai piedi delle mura antiche del paese. 

 

 

Una spiaggia da visitare assolutamente di giorno:
Quella di Playa Salinas, al chiringuito di Sa Trinxa, è davvero bellissima. Consiglio di arrivare presto la mattina per evitare la confusione generata dai troppi turisti. Un'altra spiaggia splendida, davvero tranquilla e poco frequentata è Playa de S'Estanyol.

 

Un ristorante dove andare a cena:
Da Can Balafia, immerso nel verde della campagna nel cuore di Ibiza, per dell'ottimo cibo fra il verde della natura. Oppure Can Pau, che si trova in una vecchia finca in campagna, al Km2900 di Carretera Sant Miquel, nella frazione di Santa Gertrudis.

Nella foto: il ristorante Can Pau. (Foto by Monica Flaquer)

 

Una spiaggia da vedere di notte:

Cala Benirras, è stupenda al tramonto. Altrimenti Cala Conta, a Sant Josep de sa Talaia, che ha anche un ristorantino delizioso, il Sunset Ashram.

LEGGI ANCHE → I 5 beach club più belli del mondo

Classe 1974, Veronica Etro ha studiato alla Deutsche Schule di Milano e successivamente ha frequentato il Central St. Martins College of Art and Design a Londra, diplomandosi nel 1997. Dal 2003 ricopre il ruolo di direttore creativo della linea donna della casa di moda di famiglia fondata dal padre nel 1968, dove lavora insieme ai suoi fratelli. Appassionata di viaggi, fotografia e arte moderna, passa da molti anni le sue estati nell'isola di Ibiza, insieme alla sua famiglia.

SCOPRI ALTRI ITINERARI:

→ A Barcellona con una guida d'eccezione: lo stilista Emilio de la Morena
Weekend in Costa Brava con Josep Font
→ Vacanze in Sardegna con Angela Missoni
→ A Tel Aviv con i Raw Edges
→ Marrakech secondo Jasper Conran

 


di Valentina Mariani / 12 Giugno 2017

CORNER

People collection

[People]

Il favoloso mondo di Constance

La designer francese ci racconta actio!, in scena a Parigi

interviste

[People]

Vittorio Gregotti in mostra

Una mostra al PAC per raccontare 60 anni di architettura

Mostre

[People]

Radio Cino

12 brani "d'architettura" direttamente dall’iPod di Cino Zucchi

Costume

[People]

Architetto ad honorem

Laurea honoris causa per Paolo Baratta, presidente della Biennale di Venezia

costume

[People]

La community di Firenze

Martino di Napoli Rampolla e l'approccio collaborativo al design

interviste

[People]

Milano omaggia Anna Castelli

A CityLife a Milano una via è stata intitolata alla celebre architetto

Costume

[People]

Le regole del nomadismo

Vivere con poche cose, che invecchiano bene e raccontano storie

travel

[People]

James Stewart Polshek

L'architetto umanista che ha appena vinto l'AIA Gold Medal 2018

premi

[People]

La prima della Scala

La scenografa Margherita Palli ci racconta Andrea Chénier

Interviste

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web