ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

In cerca di libri da leggere? Ecco quelli consigliati dai designer

Se siete in cerca di un'ispirazione scoprite quali sono i libri preferiti da Formafantasma, Luca Nichetto, Sara Ferrari e Francesco Faccin

4-libri-da-leggere-consigliati-designer
Getty Images

Ciascuno di noi, come succede per i film, ha un elenco di libri da leggere assolutamente, opere che, più di altre, con i loro intrecci e le loro storie hanno segnato le nostre letture nel corso della vita formandoci, incuriosendoci, facendoci riflettere, divertendoci, indicandoci possibili direzioni oppure suggerendoci improvvise deviazioni. In occasione del Natale abbiamo invitato quattro designer a consigliare, ciascuno, un libro da regalare - o regalarsi - da leggere durante il periodo delle feste. I fantastici quattro sono: Formafantasma, Luca Nichetto, Sara Ferrari e Francesco Faccin. Ad ognuno di loro abbiamo chiesto un breve testo che descrivesse il libro e allo stesso tempo motivasse la scelta con un'opinione personale.

Formafantasma

Il libro che abbiamo scelto (foto sopra) è La sesta estinzione di Elizabeth Kolbert. Natale ci sembra il momento migliore, tra un panettone e un brindisi con gli amici, per leggere un testo che merita attenzione. Il libro, per cui l'autrice ha vinto il Pulitzer nel 2015, è avvincente, informativo e straordinariamente efficace nel ripercorrere la nascita e l’evoluzione del concetto di estinzione e di Antropocene, l’epoca geologica dominata dall’impatto umano. Il testo, un'inchiesta giornalistica scritta con incredibile sensibilità, pone interrogativi non solo sul futuro ecologico del pianeta ma sulla natura umana. Nessuna creatura prima d’ora si è evoluta al punto da essere consapevole di essere la causa di una possibile estinzione di massa e allo stesso tempo di avere il potere di determinare quale percorso evolutivo rimarrà aperto e quale invece verrà chiuso per sempre. Nessuno meglio della Kolbert sa spiegare cosa sta avvenendo al nostro pianeta e cosa realmente significhino la perdita della biodiversità o il surriscaldamento globale.

Luca Nichetto

Una lettura che consiglierei durante il periodo delle feste è un romanzo di Dave Eggers, dal titolo The Circle (foto sopra). Il genere è: science fiction. È un romanzo distopico, ma la società che racconta non sembra essere lontana dalla nostra. Attraverso un thrilling ricco di satira ci parla di una compagnia, The Circle, un gigante tecnologico che assomiglia a un ibrido tra le odierne tech company della Silicon Valley, e di telecamere potentissime con batterie estremamente durevoli; di vite filtrate attraverso il racconto in live streaming, della dipendenza da followers e dell’ebrezza da popolarità globale nel mondo virtuale; ma anche delle conseguenze della rinuncia volontaria alla propria privacy in nome della trasparenza e della condivisione. È un romanzo che consiglio perché le questioni che solleva sono attuali e rilevanti, ma anche e sopratutto perché é una di quelle letture che corrono avvincenti, intriganti, in cui voltare pagina é irresistibile perché si é sempre in cerca di una risposta.


Sara Ferrari

Un libro che mi piace particolarmente regalare è La Nave di Teseo (foto sopra). La cosa che mi piace di questo libro, forse un po’ per deformazione professionale, è che rappresenta un nuovo modo di leggere e di rapportarsi con un libro. Il racconto, infatti, non è quello rappresentato dal romanzo che intitola il volume, ma è la relazione fra una bibliotecaria e un lettore che lascia fuori posto un libro su cui ha preso diversi appunti. Lei risponde, commentando a sua volta, e da lì inizia un dialogo, che diventa la storia vera. Ed è bellissimo: all’interno ci sono vecchie foto, fogli di quaderno con appunti, cartoline da ogni parte del mondo senza il nome del destinatario, fazzoletti con schizzi e disegni, ritagli di giornale. È un capolavoro, non a caso ideato e realizzato dal regista J.J. Abrams, l’autore di Lost.

Francesco Faccin

Un metro quadro di foresta vergine negli Stati Uniti è l'universo che David George Haskell, biologo ma certamente anche poeta sensibile, ha deciso di raccontare ne La foresta nascosta (foto sopra). È un libro sulla natura e non si può fare a meno, leggendolo, di interrogarsi sul ruolo dell'uomo su questo pianeta. È un libro per chi ha voglia di andare sempre più in profondità partendo dall'osservazione scientifica del fenomeno per arrivare a considerazioni molto più ampie e urgenti; per innamorarsi e commuoversi di fronte a quello che abbiamo intorno e per ritrovare un consapevole e comune senso di appartenenza. È un libro per chi ama perdersi nel bosco...

www.formafantasma.com

www.nichettostudio.com

www.saraferraridesign.com

www.francescofaccin.it

 


di Alec Cinque / 3 Dicembre 2016

CORNER

Design for Christmas collection

[Design for Christmas]

Saldi al maschile

6 negozi dove fare acquisti a Milano

Negozi di design

[Design for Christmas]

Rome speaks design

I saldi in 6 nuovi negozi della capitale

Natale

[Design for Christmas]

Acquisti a Napoli

Gli indirizzi più interessanti per lo shopping, con un occhio al design

Natale

[Design for Christmas]

Una vita a gioiello

La parola a Patrizia di Carrobio per un 2018 tra gioielli e divertimento

interviste

[Design for Christmas]

L’astrologia in tavola

Centrotavola floreali e table set per ogni segno

Natale

[Design for Christmas]

Parola d'ordine: volersi bene

Capodanno alle terme in 10 indirizzi mozzafiato

Natale

[Design for Christmas]

Capodanno, arriviamo!

Le 20 mete più belle del 2018 per un brindisi indimenticabile

Itinerari

[Design for Christmas]

Buon Natale!

10 foto di auguri su Instagram da designer, grafici e creativi

Natale

[Design for Christmas]

Natale nel bosco

Un cocktail delle feste tra foraging e cuvée

Natale

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web