ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Circus di Lanzavecchia + Wai

Le campane di vetro soffiato per la Galleria Secondome

Una serie di campane di vetro soffiato a mano da esperti artigiani, un'esperienza stravagante sul tavolo da pranzo. Il duo italo orientale Lanzavecchia e Wai progetta magia per Secondome. La collezione Circus porta l'arte cistercense nello spazio del living.

Ma come nasce questa collezione? L'abbiamo chiesto direttamente ai due designer.
Circus nasce da uno spunto della gallerista Claudia Pignatale di Secondome e dal desiderio di riconcettualizzare le campane di vetro, rivisitandole come elementi architettonici; le cloches Circus diventano così un sorridente pretesto per continuare a giocare con gli oggetti della nostra casa.

Cosa significa lavorare a fianco di esperti artigiani?
Innanzitutto conoscere i sistemi e le tecniche di lavorazione per essere in grado di progettare oggetti realizzabili, lavorare a quatto mani con rimandi e suggerimenti, mettersi in gioco, essere pronti a cambiare direzione. Gli artigiani traducono in realtà i nostri progetti filtrandoli con la loro sensibilità e il saper fare per allinearsi alle nostre idee; non sempre la magia accade, ma quando accade, la si riconosce. Con Massimo Lunardon c'è stato un immediato feeling. È lui che ha soffiato il borosilicato delle nostre campane.

Perchè il circo?
Volevamo fare un progetto leggero, come il vetro, che ingentilisse la forma essenziale delle campane con la fantasia. Ecco i piccoli personaggi del circo che giocano in un luminoso spazio architettonico: un acrobata pronto a librarsi in aria, una scimmia sospesa ad un ombrellino e un elefante che fa i suoi esercizi. La collezione si amplierà presto accogliendo nuovi personaggi.

Quali sono i vostri nuovi progetti per il prossimo Salone del Mobile di Milano?
Saremo presenti in Ventura-Lambrate con due progetti. Uno commissionato da Subalterno1 intorno al mondo della pasta, l'altro ci vedrà presenti nella mostra di IN_Residence dal titolo Desiderabilia. Inoltre ci saranno le Cloches Circus e Rocker all'interno della mostra Onwards della Galleria Secondome, in via Varese, 14 con un talk tenuto da Monica Scanu. C'e anche un altro progetto, ma è ancora top secret.


di Benedetta Lamberti / 28 Febbraio 2014

CORNER

People collection

[People]

L’iconica poltrona Basket

Le figlie di Nanna Ditzel presentano il remake firmato Kettal

People

[People]

Salone: intervista a Elis Doimo

Casamania celebra 30 anni di design attraverso una collezione manifesto

People

[People]

Intervista ai fratelli Benedini

I fondatori di Agape raccontano i retroscena del brand di design

Fuori Salone 2014

[People]

Nao Tamura in centro a Milano

Intervista alla designer giapponese protagonista allo spazio Lexus

Fuori Salone 2014

[People]

Intervista al designer Fabio Novembre

L’installazione We Dance allo spazio Lexus al Circolo Filologico Milanese

Primo piano

[People]

Studio Formafantasma a Milano

Lavorare con la lava: il nuovo progetto De Natura Fossilium

Primo Piano

[People]

Giovani talenti al Salone

Intervista al designer tedesco Sebastian Herkner

Nuovi Talenti

[People]

Arabeschi di Latte a Milano

Tre appuntamenti da non perdere con il food design

Primo Piano

[People]

Gli argenti di Andrea Branzi

La collezione Santambrogio realizzata dalla storica azienda De Vecchi

Primo Piano

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web