ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Hangover da Salone? 9 case Airbnb scelte dai designer lontane da tutto (e da tutti)

Esaurita l’energia galvanizzante della Design Week, ecco dove andare in vacanza, o continuare a lavorare, alla fine di aprile

dove-andare-in-vacanza-ad-aprile-2018-case-airbnb
Getty Images

La scelta di dove andare in vacanza ad aprile per chi fa parte del mondo del design vuol dire dove andare per riprendersi dalle fatiche della Design Week milanese.

Che si voglia andare in vacanza per riposarsi oppure cercare un rifugio per continuare a lavorare lontani dal caos della città, ecco 9 case di Airbnb scelte dai designer, perfette per entrambe le cose.

Se non sai dove andare ad aprile 2018, puoi affidarti ai consigli di Airbnb, che ha chiesto a un nutrito gruppo di designer di scegliere la prorpia casa ideale in cui smaltire l'hangover da Salone del Mobile. 

Dove andare in vacanza ad aprile secondo Giacomo Moor

Toscana: una storica tenuta immersa in 150 ettari di terreno incontaminati ospita il designer del legno Giacomo Moor e la sua famiglia,  per una vacanza lontana dal caos cittadino, da trascorrere al sole della Maremma toscana.

Dopo la settimana più intensa dell’anno, durante la quale Moor presenta due collezioni La Pescaia rappresenta il luogo ideale (Sticciano Scalo, a partire da 300€ a notte).

E per arrivarci? “Sicuramente in macchina. Amo gli spostamenti in macchina: molte delle cose che mi sono rimaste dentro, le ho viste solo dai finestrini delle auto in corsa”.

Tutte le foto: Courtesy Airbnb

Dove andare in vacanza ad aprile secondo Marc Sadler

La Sicilia è il rifugio post-Salone del noto designer francese, che ha scelto l’Italia come luogo dove vivere.

Dopo varie novità assolute e progetti per aziende con cui collabora - compresa una mini cucina racchiusa in una valigia - presentate al Salone 2018, Sadler scappa con la moglie in una casetta in riva al mare in Sicilia, suo rifugio da anni nonostante la passione che nutre verso la scoperta di luoghi sempre nuovi.

Per i suoi ospiti suggerisce questa tradizionale abitazione isolana a due passi dal centro, tra piante di limoni e il mare sullo sfondo (Noto, da 49€ a notte)

Dove andare in vacanza ad aprile secondo Chiara Andreatti

Dopo una serie infinita di novità presentate alla Design Week, la giovane Chiara Andreatti stacca completamente e vola tra le montagne innevate del Giappone.

Alla ricerca di una casa vacanze “che riesca perfettamente a integrarsi con il luogo in cui si trova, armonica, in cui si respiri la tradizione, gli usi e i costumi del posto. La difesa del genus loci è una cosa molto importante per me”.

La casa della sua vacanza è una casa giapponese tradizionale a un’ora di macchina da Takayama (da 51€ per notte). 

Dove andare in vacanza ad aprile secondo Sabine Marcelis

La giovane designer olandese ha scelto per la sua vacanza un weekend a Lanzarote, in una casa eco-sostenibile sulla sponda del celebre vulcano dell’isola, immersa tra i colori magici di questa terra.

Un luogo perfetto da scoprire e condividere con gli amici e in cui sentirsi a proprio agio anche da sola:  “Amo guidare. Amo guidare da sola a dire il vero. È uno dei pochi momenti in cui non sono distratta da nulla, guido, canto e basta” (Masdache, da 99€ a notte). 

Dove andare in vacanza ad aprile secondo Elena Salmistraro

Dopo la felicità e l’agitazione della Design Week di Milano, l’artista e designer Elena Salmistraro, classe 1983, vuole optare per un posto isolato e rilassante allo stesso tempo dove ricaricare le batterie e staccare la spina per un po’.

Su Airbnb suggerisce questo bellissimo riad tradizionale nel cuore della Medina, a Marrakech, dove rilassarsi nell’intensa luce ambrata di un luogo che pare magico (da 206€ a notte). 

Dove andare in vacanza ad aprile secondo Luca Nichetto

Con lo studio tra Venezia e Stoccolma, il designer Luca Nichetto sceglie questo appartamento nel cuore di Milano per i suoi viaggi di lavoro.

Green House Loft, un cuore verde nel mezzo del quartiere di Porta Venezia, fa parte della categoria Airbnb Plus, che comprende solo case verificate per comfort e qualità (da 107€ per notte). 

Dove andare in vacanza ad aprile secondo Studio Glithero

L’ombra di una pergola, una vista strepitosa sulle montagne, un antico borgo italiano: ecco gli ingredienti del buen retiro italiano post Salone scelto da Sarah e Tim, ovvero Studio Glithero, secondo il duo di designer il posto ideale per tenere corpo e mente in movimento. 

Uno chalet con piscina e vista panoramica nella campagna di Lucca, Toscana, “Per tenere corpo e mente in movimento. Per scoprire, per essere nel presente, anche e soprattutto se non hai pianificato tutte le situazioni, e ti trovi immerso in circostanze nuove, che non sono al 100% frutto delle tue scelte”. (Coreglia Antelminelli, da 67€ a notte)

Dove andare in vacanza ad aprile secondo Michael Bargo

Una casa storica immersa tra montagne, cascate e fiumi, nello Stato del Connecticut è il luogo in cui il designer Michael Bargo scappa durante le fughe del weekend.

Dopo il Salone del Mobile 2018 che lo vede come uno dei protagonisti del progetto Life in Vogue, il designer troverà rifugio in questa casa degli anni Venti del '700 all’insegna di calma, serenità e relax (Haddam, da 251€ per notte).

Dove andare in vacanza ad aprile secondo Andrea Rosso

Andrea Rosso, Licences Creative Director per Diesel, sarà a Milano per la Design Week con lo speciale progetto di Diesel Living, brand del gruppo legato all’arredo casa.

Ma una volta terminato, niente pause, si continua a lavorare per i prossimi progetti magari all’estero, ospite a casa Delfino a Città del Messico, dove è facile lasciarsi ispirare dai colori e dai profumi di questa terra (da 138€ per notte).


di Paola testoni / 8 Aprile 2018

CORNER

Salone Del Mobile collection

[Salone Del Mobile ]

Può essere il cemento leggero?

La storia di Forma&Cemento, nato da due giovani siciliani a Roma

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Tendenze letto al Salone 2018

Letti matrimoniali minimal, morbidi, funzionali e storici

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Il meglio del SaloneSatellite

I giovani del design si fanno i muscoli a Milano

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Superloft di design

Tour nella casa ideale di Giulio Cappellini al FuoriSalone 2018

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Come un arazzo

Vito Nesta firma Heritage, una nuova collezione di wallpaper

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Design Language Hotel

La Babele del design in scena al Nhow Hotel di via Tortona

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Raccontare Lina Bo Bardi

Nilufar Depot parte dai mobili per delineare una figura straordinaria

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Interferenze tra moda e design

Sperimentazione, piattaforme digitali e ritorni al passato influenzano la moda

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Superstudio Samurai

Il design giapponese visto quest'anno in via Tortona

Milano Design Week 2018

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web