ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Fuorisalone in via Tortona Milano 2017: cosa succederà

Design Nomade, Manifattura 4.0 e tanto colore per la nuova edizione di uno degli appuntamenti più attesi della design week

conferenza-tortona-dw-2017-01-design-nomade-pietro-quintino-sella-base

Un originale progetto firmato da Pietro Quintino Sella, una delle tante idee di design nomade in mostra al BASE per la Tortona Design Week 2017.

Dal 4 al 9 aprile il Fuorisalone via Tortona (Tortona Design Week) animerà le strade del quartiere tra esplosioni di colore e intuizioni di designer più o meno affermati. Nomadismo, design, e manifattura (rigorosamente 4.0) saranno le protagoniste.

Il vecchio distretto industriale diventato hub delle eccellenze della cultura, del design e della moda si conferma uno dei luoghi simbolo della Design Week con una mappa piena di iniziative e un obiettivo chiaro: diventare sempre più un centro di connessione per la città e superare i numeri dello scorso Fuorisalone (150.000 visitatori, oltre 200 eventi e 20 paesi rappresentati).

Foto: la casa portatile di Elena Bompiani al BASE per Design Nomade

In quest’ottica anche la realtà più giovane di tutte, BASE, l’hub creativo nato un anno fa in occasione del Fuorisalone Milano tra gli spazi dell’ex-Ansaldo, allarga i propri orizzonti esplorando il tema del Design Nomade con una mostra fatta di tanti agili oggetti pensati per il vivere contemporaneo. Idee audaci e senza troppe radici, come Itaca, la casa portatile di Elena Bompiani, il progetto Hybridization di Libero Rutilo, la cucina portatile Solari Project di Hon Bodin o Water Bed, l’abitazione sull’acqua di Daniel Durin.

LEGGI ANCHE→ Lo spazio Ansaldo rinasce come officina creativa: BASE

Foto: il progetto Hybridization di Libero-Rutilo al BASE per Design Nomade

Sempre al BASE va in scena la riflessione Manifattura 4.0, un focus sulle nuove frontiere del making. Nei 700 mq d’esposizione, spazio al Green Smart Living, un modulo abitativo firmato da Massimiliano Mandarini e a rOBOTRIP, un braccio robotico industriale trasformato in delicato pittore per dimostrare come l’artigianato possa sopravvivere all’automazione.

Foto: il progetto rOBOTRI al Base per Manifattura 4.0

Decisamente più matura, una delle realtà storiche di via Tortona, il Superstudio Più, che festeggia le sue 17 primavere con una nuova edizione del Superdesign Show. Tema di quest’anno, Time To Color. Tra vivaci giochi di cromie, spazio anche al grandioso artwork futuristico curato da Tokujin Yoshioka per i 70 anni di LG, alla mega installazione creata da Charles Pétillon per Sunbrella e allo spettacolare progetto di PepsiCo che ha coinvolto Mathieu Lehanneur, Luca Nichetto, Fabio Novembre, Studio Job, Patricia Urquiola e lo chef Davide Oldani.

Foto: un'immagine dell'installazione di Charles Pétillon per Sunbrella al Superstudio Più

Nei 17.000 mq del Superstudio Più, tutti da scoprire, il Materials Village, nato attorno a una grande scultura di Flavio Lucchini, l’installazione pensata da Studio Patricia Urquiola per 3M, Watson, il prototipo di umanoide realizzato da IBM, gli irresistibili oggetti di Selected Objects e le idee di Discovering: People&Stories.

Foto: il Materials Village al Superstudio Più

Per gli esploratori più curiosi, di particolare interesse i pezzi di Karim Rashid al Magna Pars Event Space di via Tortona 15, lo spazio polifunzionale Stokke in via Novi 2 e l’installazione green, MINI LIVING - Breathe in via Tortona 32. Tra gli eventi del Fuorisalone da non perdere per gli amanti delle culture lontane, in via Novi 5, l’esposizione Rong - Contemporary Design Exhibition, curata da Milano Space Makers e dedicata all’uso 2.0 di materiali tipici della tradizione cinese come bambù, seta, carta, fango e bronzo.

LEGGI ANCHE → MINI Living, la nuova sharing economy

Foto: il MINI LIVING - Breathe in via Tortona 32

All’Opificio di via Tortona 31 tocca ai 21 prototipi, innovativi e pioneristici, dei designer premiati dal German Design Council, alle atmosfere da impressionismo francese dell’installazione Jardins d’Été di Davide Quayola, alla The Design Experience di Archiproducts e a un’originale show-car nata dall’incontro tra Citroën e Gufram.

Foto: uno dei progetti premiati dal German Design Council in mostra all'Opificio

Per i più allenati, la mostra Corian® Cabana Club al Padiglione Visconti di via Tortona 58, un emozionante viaggio multiculturale nel mondo del massimalismo, e l’allestimento, curato da Domus, Milano Next, con le impressioni milanesi di Ronan Bouroullec, Maurizio Cattelan, David Chipperfield, Jasper Morrison, Studio Mumbai, Marcel Wanders e molti altri.

Foto: una delle opere dell'esposizione Rong in via Novi 5

Foto: al BASE per Manifattura 4.0, anche Green Smart Living, il modulo abitativo di Massimiliano Mandarini

Foto: la cucina portatile Solari Project di Hon Bodin al BASE per Design Nomade

SCOPRI ANCHE:

Fuorisalone Milano, un nuovo distretto: Ventura Centrale
 Il nuovo design District Isola 
→ Le 5 vie del FuoriSalone: tutto sull'edizione 2017


di Francesco Marchesi / 3 Marzo 2017

CORNER

Salone Del Mobile collection

[Salone Del Mobile ]

Tappeti come quadri

Camminare su morbide reinterpretazione di Manlio Rho e Ico Parisi

Milano Design Week 2017

[Salone Del Mobile ]

Design-influencer

I profili Instagram da seguire durante il Salone del Mobile

Milano Design Week 2017

[Salone Del Mobile ]

Aperitivo con designer

La passeggiata di Airbnb per scoprire la Milano del Salone del Mobile

Milano Design Week 2017

[Salone Del Mobile ]

Dalla natura alla casa

Woodnotes porta a Milano il design nordico e sostenibile

Milano Design Week 2017

[Salone Del Mobile ]

La Design Week di Luca Nichetto

Dal live streaming su Facebook, tutte le novità

Milano Design Week 2017

[Salone Del Mobile ]

L'intesa perfetta

Moschino kisses Gufram, una capsule spiazzante e spiritosa

Milano Design Week 2017

[Salone Del Mobile ]

Una casetta nel bosco

Le nuove camerette leBebé sembrano arrivare direttamente dalle fiabe

Milano Design Week 2017

[Salone Del Mobile ]

Il “lato b” della ceramica

I progetti di Diego Grandi e Philippe Nigro per Lea Ceramiche

Milano Design Week

[Salone Del Mobile ]

Milano si tinge di arancio

Edward van Vliet a Palazzo Turati per la Design Week

Milano Design Week 2017

Hearst Magazines Italia

©2017 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web