ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

E se il tuo nuovo letto matrimoniale fosse disegnato da un principe?

Hästens collabora con lo studio del principe/designer Carlo Filippo di Svezia per la creazione di due nuovi letti

letto-matrimoniale-hastens

I due nuovi letti disegnati dallo studio Bernadotte & Kylberg per Hästens

Mai come in questo caso la definizione di letto matrimoniale principesco è la più appropriata a proposito delle due nuove collezioni (qui sotto) proposte da Hästens durante il Salone del Mobile 2017. Sì, perché per la progettazione di questi nuovi prodotti l’azienda svedese ha collaborato con lo studio Bernadotte & Kylberg, e uno dei due fondatori e designer è proprio il principe Carlo Filippo di Svezia.

Fotografia di Luca Privitera 

Forse pochi in Italia sanno che con una specializzazione in graphic design ottenuta alla Rhode Island School of Design, il principe insieme al suo amico e socio Oscar Kylberg (qui sotto) ha fondato lo studio nel 2012 a Stoccolma, specializzandosi in industrial e graphic design. In soli 4 anni sono già riusciti a collaborare con importanti aziende, tra le quali le svedesi Gustavsberg, Rörstrand, e con la danese Stelton. E durante la Milano Design Week nella splendida location Carlo e Camilla in Segheria, hanno presentato il risultato della loro prima collaborazione con il gruppo Hästens.

Questa azienda, in tutta la Scandinavia, è considerata il simbolo dell’eccellenza per la produzione di letti. Dal 1852 infatti li produce avvalendosi dell’esperienza di artigiani altamente qualificati, e ogni singolo letto è fatto a mano su misura, usando solo i migliori materiali naturali. Il motivo blue check è senza dubbio quello più iconico del brand, e proprio quest’anno è stato per la prima volta reinterpretato dando vita a due nuovi letti moderni (qui sotto).

Fotografie di Luca Privitera 

Ma come è nata questa nuova collaborazione? “Quando siamo stati contattati da Hästens”, raccontano i due designer che abbiamo incontrato durante la Milano design week, “eravamo entusiasti. L’azienda è un marchio svedese molto affermato, e ci siamo quindi sentiti davvero lusingati. Inoltre i suoi letti hanno una forte espressione dal punto di vista grafico, e per noi è stato quindi il punto di partenza per sviluppare un nostro nuovo progetto”.

Fotografia di Luca Privitera 

I due nuovi letti di design, chiamati prendendo spunto dai nomi di due pregiate razze di cavalli - Appaloosa e Marwari - sono sempre realizzati da mano nel laboratorio di Koping, in Svezia, ma hanno una nuova veste grafica che li rende davvero innovativi per il marchio Hästens. “Per il letto Appaloosa” (qui sopra e particolare qui sotto), continuano i designer, “abbiamo voluto reinterpretare l’iconico motivo a quadretti del brand in chiave più ironica e contemporanea, con un pattern a quadri più grande”. Il risultato: il motivo finale ricorda quello classico di Hästens, ma con un tocco più moderno e dinamico.

“Estremamente difficile e complessa è stata invece la creazione dell’originale decorazione del tessuto che abbiamo voluto per il letto Marwari" (particolare qui sotto). La lavorazione che Hästens ha deciso di seguire è simile a quella usata per la creazione del sottopancia di una sella, intrecciando fibre naturali in modo unico. Questo letto, visto in anteprima durante il Salone del Mobile, è di colore marrone scuro, simile al mantello del cavallo Marwari, e per produrlo a mano ci vuole un’intera settimana di lavoro.

 

www.hastens.com

www.bernadottekylberg.se

 


di Maria Chiara Antonini / 28 Aprile 2017

CORNER

Salone Del Mobile collection

[Salone Del Mobile ]

Brut & black

Scenografia al carbone per il debutto a Milano del collettivo belga

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

We are still open

Viaggio nella Onlife Gallery della mostra di Elle Decor

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Riflessi mediorientali a Milano

Da Apparatus un’appassionata collezione alla ricerca delle origini

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Debutto al Salone

7 designer interpretano la manifattura del brand Exto

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Hay a Palazzo Clerici

Il design danese occupa un'architettura barocca

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Un chiosco giapponese a Milano

L’installazione pop-up di Nan Ban, lifestyle giapponese in Alcova

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Storie di una casa Svedese

40 esponenti del design nordico al Brera Design District

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

La nautica a Milano

Un po' di mare a Milano in occasione della Design Week

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Segno milanese

Gli arredi di Luigi Caccia Dominioni rieditati da B&B Italia

Milano Design Week

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web