ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

This Will Be The Space, since 1968 cambia veste allo storico showroom di Cassina

Patricia Urquiola firma il nuovo progetto dello storico brand di design

cassina-nuova-cupola

La nuova cupola dello showroom di Cassina a Milano

In occasione della nuova edizione del Salone del Mobile di Milano 2018, Cassina e il suo direttore creativo Patricia Urquiola, quest'anno hanno giocato d'anticipo. Prima ancora dell'inizio ufficiale della Milano design week hanno infatti presentato la collezione 2018, mostrando anche una nuova ala dello showroom milanese riprogettata da Patricia Urquiola con il motto This Will Be The Space, since 1968.

Perché forse non tutti lo sanno, ma lo spazio espositivo di Cassina, nella storica via Durini di Milano, viene inaugurato proprio 50 anni fa, con una giovane ed emozionata Ornella Vanoni che per l'occasione canta davanti a un nutrito pubblico di amanti del design. Da garage per auto che era in origine, con i suoi 1200 mq diventa nel 1968 il primo showroom di Cassina, una sorta di oasi dedicata al design italiano che alla fine degli anni '60 conosce il grande fermento del passaggio dalla produzione artigianale a quella seriale.

Qui sopra: la nuova cupola e parte della terrazza dello showroom di Cassina

Qui sopra: le nuove sedie in legno e pelle Back-Wing di Patricia Urquiola

Qui sopra: il nuovo tavolo scultoreo Ordinal di Michael Anastassiades

Nei 50 anni di attività lo showroom di Cassina è stato oggetto di numerosi interventi firmati da grandi nomi, come Mario Bellini, Vico Magistretti, Achille Castiglioni e Piero Lissoni. E per il suo 50° Patricia Urquiola stessa riprogetta l'ingresso e la cupola. La nuova entrata, con un percorso in seminato veneziano, porta a una scala elicoidale in ferro verniciato che sale alla cupola sovrastante.

Questa, ripulita dagli interventi precedenti, è stata rivestita con materiale fonoassorbente, mentre l'esterno è stata coperto con lastre di rame patinate in verde. Altra novità: dalla cupola si accede a un nuovo ampio terrazzo, che si collega agli uffici di Poltrona Frau Group. Risultato di questa ristrutturazione firmata da Patricia Urquiola? La valorizzazione di un'esperienza retail con un gusto più contemporaneo, in cui particolare attenzione è data alla creazione di un dialogo tra i prodotti attraverso ambienti caldi e accoglienti, in un moodboard di colori e materiali subito riconoscibili.

Qui sopra: la sedia Beugel di Gerrit T. Rietveld rivisitata da Cassina

Qui sopra: il nuovo divano modulare Bowy-Sofa di Patricia Urquiola

Per quanto riguarda invece le nuove collezioni presentate da Cassina, ci sono arredi firmati da Patricia Urquiola, Michael Anastassiades, Philippe Starck e dai fratelli Erwan e Ronan Bouroullec. Si tratta di proposte versatili per la zona living, come il divano Bowy, le sedie Back-Wing, il tavolo Ordinal e il mobile polifunzionale Voale EX-S. E accanto ai nuovi prodotti, Cassina propone alcune riedizioni storiche, rivisitate con un imprinting più moderno, che Patricia Urquiola ha fortemente voluto in omaggio alla creatività senza tempo di grandi nomi come Frank Lloyd Wright, Gerrit T. Rietveld e Le Corbusier. 

Qui sopra: le poltrone Taliesin 1 di Frank Lloyd Wright rivisitate da Cassina

www.cassina.com


di Maria Chiara Antonini / 16 Aprile 2018

CORNER

Salone Del Mobile collection

[Salone Del Mobile ]

Segno milanese

Gli arredi di Luigi Caccia Dominioni rieditati da B&B Italia

Milano Design Week

[Salone Del Mobile ]

Tutti i numeri del Salone

Il bilancio finale del 2018 racconta di un'edizione straordinaria

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

La bellezza è (anche) nei rifiuti

Really porta a Milano una collezione nata a partire dagli scarti tessili

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Moooi e gli animali estinti

Il brand olandese porta a Milano una giungla antica, tra zebre e pesci volanti

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Le luci dei maestri

Le lampade di design che sono un omaggio al vintage

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

The day after

9 posti perfetti per riprendersi dall'hangover del Salone del Mobile

Travel

[Salone Del Mobile ]

Una nuova idea di cucina

I progetti più interessanti visti a Milano per il FuoriSalone 2018

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Meraviglia in Triennale

Eric Quint di 3M tra scienza, curiosità e immaginazione

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Pausa pranzo da Millennials

Il temporary restaurant di Elle Decor a Palazzo Bovara

Milano Design Week 2018

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web