ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

Cosa fare e dove andare a Milano, i consigli della designer spagnola Patricia Urquiola

Non solo design, non solo moda: gli indirizzi da non perdere per chi a Milano non viene solo per Il salone del Mobile

Non solo design e non solo moda. Durante le fashion week oppure la settimana del Salone del Mobile è possibile conoscere un pò meglio Milano. Come? Ascoltando i consigli di chi la frequenta o ci vive. Lo abbiamo chiesto a Patricia Urquiola: architetto e designer, di origini spagnole ma italiana di adozione, che si laurea in architettura al Politecnico di Madrid e impara il mestiere da Achille Castiglioni e Vico Magistretti nella città meneghina.

La designer Patricia Urquiola nel suo studio

Lei proviene da una famiglia con molte donne ed è mamma di due figlie. Cosmopolita, è
 sempre in giro per il mondo e ci rivela che: «Milano è dove ho scoperto l’importanza del design e dove è nata la mia passione per quello che faccio».

I suoi posti del cuore:

FIORI: Rosalba Piccinni Fiori (via Broggi 17), la cantafiorista: è brava e molto simpatica;

LIBRERIA: Books Import (Via Maiocchi 11);

                                                                                                                    La libraria Books Import specializzata negli libri illustrati

COLAZIONE: Pasticceria Sissi (piazza Risorgimento 6), luogo storico di Milano;

PRANZO: La Belle Aurore (via Abamonti 1, 
angolo via Castel Morrone);

ARTE: Le Dictateur (via Nino Bixio 47); Casa Museo Boschi Di Stefano (via Jan 15); Giò Marconi (via Tadino 15); Studio Guenzani (via Eustachi 10);

CENA FUORI: Terza Carbonaia (via degli Scipioni 3), ottima carne; Da Piero e Pia (piazza Aspari 2), in una piazzetta defilata un buon ristorante piacentino; Poporoya (via Eustachi 17), autentico ristorante giapponese, aperto solo fino alle 21.30;

APERITIVO: Al Bar Basso (via Plinio 39) dove hanno inventato
 il Negroni sbagliato;

UN REGALO: da Cacao Lab (via Eustachi 47);

SCORCI: Il Pirellone visto da via Plinio angolo via Eustachi


di Marta Lavinia Carboni e Laura Maggi / 29 Marzo 2017

CORNER

Salone Del Mobile collection

[Salone Del Mobile ]

Guida essenziale al Salone

Tutte le informazioni indispensabili per chi sta organizzando la visita

Milano Design Week 2017

[Salone Del Mobile ]

Le novità di Ventura Projects

Ventura Future e Ventura Centrale, i nuovi progetti di Ventura Projects

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Salone Liquido

Cosa sappiamo del Salone del Mobile 2018

Milano Design Week 2018

[Salone Del Mobile ]

Classico e contemporaneo

Le nuove collezioni di Provasi al Salone del Mobile di Milano

milano design week 2017

[Salone Del Mobile ]

Una casa al massimo

Lamborghini con Karim Rashid e Riva 1920

Milano Design Week 2017

[Salone Del Mobile ]

Tornano gli anni ‘50

Revival al Salone del Mobile con i nuovi arredi Porada

milano design week 2017

[Salone Del Mobile ]

Il marmo di Anastassiades

La pietra naturale di Salvatori tra arte e design al Fuorisalone

Milano Design Week 2017

[Salone Del Mobile ]

Il giardino di DIMORESTUDIO

L’outdoor di Britt Moran ed Emiliano Salci al Fuorisalone 2017

Milano Design Week 2017

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web | Comunicato tariffe politiche elettorali