ELLEdecor.it
X

Questo sito utilizza cookie, inclusi cookie di terze parti. Alcuni cookie ci aiutano a migliorare la navigazione nel sito, altri sono finalizzati a inviare messaggi pubblicitari mirati. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy, che ti invitiamo pertanto a consultare. Accedendo alla nostra Cookie Policy, inoltre, potrai negare il consenso all'installazione dei cookie

Elle Decor Italia

12 cose che si possono vedere solo a New York, solo a maggio

Giunto alla sua sesta edizione, NYC X Design 2018 riempie la città di fiere, mostre e pop up: ecco la nostra selezione

nyc-x-design-2018-programma-eventi

Alla sesta edizione, NYC X Design 2018 (11-23 maggio), festival di design che coinvolge tutta la città di New York, ritorna con un ricco calendario di eventi e manifestazioni. 

Da Manhattan a Brooklyn, gli appuntamenti di NYC X Design spaziano tra fiere, inaugurazioni, esibizioni, installazioni e pop up. Elle Decor seleziona le destinazioni da non perdere, i must per gli appassionati di design e i visitatori della Grande Mela durante il mese di maggio 2018. 

Tra le fiere più significative ICFF (20-23 maggio), alla trentesima edizione, celebra il design internazionale al Javits Center di Manhattan con più di 900 espositori e introduce ICFF Studios,  esposizione di prototipi realizzati da designer emergenti.

 Wanted Design Brooklyn (17-21 maggio), la collettiva di design con sede a Industry City (Brooklyn), giunta alla quinta edizione,dedica una piattaforma a 33 designer emergenti e onora con un’installazione speciale il vincitore dell’American Design Honors Award (sponsorizzata da Wanted Design e Bernhardt Design): Oliver Haslegrave, fondatore di Home Studios di Brooklyn.

Sight Unseen Offsite (17- 20 maggio) espone invece le tendenze nel design contemporaneo con Field Studies, un’esibizione di “one of a kind piece” creati da designer in collaborazione con creativi in altri campi - dal cinema alla moda (tra cui Bower Studios, Seth Rogen e Narciso Rodriguez). 

Tra gli eventi fuori fiera più interessanti di NYC X Design (tutti aperti al pubblico), si spazia dal design all’architettura all’arte, con esibizioni all’interno di edifici iconici, nuove aperture, collaborazioni speciali e pop up. 

Lo showroom di Anna Karlin (fino al 1 giugno). L’artista inglese apre il nuovo showroom e studio con la presentazione di una serie limitata di oggetti realizzati con materiali sperimentali che si collocano tra arte e design, tra cui sedute e tavoli (in cemento, sale e sabbia) progettati in collaborazione con l’artista Fernando Mastrangelo. annakarlin.com

Photo © William Laird

L’artista francese Camille Walala realizza un murale tridimensionale che copre a 360 gradi l’esterno di un’edificio in disuso nel quartiere di Industry City (Brooklyn). Dai colori vibranti e motivi geometrici, il risultato e’ un gioco grafico di fantasia e palette accese che rianima il vecchio edificio di sette piani. Progetto permanente commissionato da Wanted Design Brooklyn. wanteddesignnyc.com

La Reading Room di Bard Graduate Center (11-23 maggio), progettato dallo studio Giancarlo Valle, presenta una libreria caratterizzata dal design minimal con legno a tutto tondo e schermate stile shoji-giapponese. Un’oasi della lettura dove ogni libro è un’edizione speciale. Divisa in due sezioni curate da due case editrici locali (Some Other Books e Wendy’s Subway) dedicate a due filoni di lettura: l’arte nella forma di libro e artisti che lavorano nel campo del tessile.

Photo: Skye Parrott

Design Pavilion: a Time Square un edificio temporaneo gonfiabile realizzato dallo studio Inflate e Harry Allen si sussegue a video installazioni e un’esposizione di prototipi dedicati all’arredo di spazi pubblici tra cui i pezzi progettati da Brad Ascalon, Joe Doucet, Louis Lim, Douglas Fanning e Hive Public Space. design-pavilion.com.

Courtesy Zu Studio and Design Pavilion

La XI gallery di Chelsea inaugura un’installazione con una scultura animata progettata dall’artista Es Devlin. Ispirata a “Eleventh”, il nuovo progetto residenziale a Manhattan firmato Bjarke Ingels, trittico di grattacieli dalla forma ondulare in un concept che favorisce la vista indisturbata da ogni angolo dell’edificio iconico situato tra Hudson River e la High Line, nel Meatpacking District.

Photo: Nikolas Koenig

Raquel’s Dream House (fino al 31 maggio) è il progetto della collezionista e Instagram star Raquel Cayre, curatrice del profilo @EttoreSottsass con 70.000 followers, che porta a Soho il concept della casa dei sogni per collezionisti e appassionati di arte e design, dove tutto e’ in vendita.  Con più di 60 opere dedicate al movimento Memphis e all’amato fondatore. Include opere di Sottsass, Gaetano Pesce, Kuramata, Max Lamb, Stefan Tcherepnin e Michel Majerus. raquelsdreamhouse.com

Photo © Nicole Cohen 

Kips Bay Boys&Girls Club Decorator Show House (fino al 31 maggio) in un brownstone nell’Upper East Side (in vendetta per $51 millioni di dollari) espone il lavoro di 22 designer che creano vignette di spazi abitativi in un mix di stile e design. Dal living room firmato Juan Montoya ispirato all’energia cosmica a quello di David Netto ispirato ai club musicali degli anni ‘80. Al centro una scalinata mozzafiato: un caleidoscopio di colori e geometrie dai colori vibranti, firmata Sasha Bikoff. www.kipsbaydecoratorshowhouse.org

Lo studio Radnor fondato da Susan Clark, espone nuovi pezzi di design - dai mobili alle luci agli oggetti per la casa - in un appartamento nel Bryant building firmato David Chipperfield. In collaborazione con lo studio di Brooklyn Workstead, l’esibizione “Material Interiors” celebra il design made in Usa pensato per il decor di tutti i giorni, con pezzi unici all’insegna del design sostenibile e dell’artigianato. www.radnor.co

Designing Woman II: Masters, Mavericks and Mavens (dal 10-31 maggio) progetto dalle tre fondatrici di Egg Collective che celebrano il design firmato al femminile. Alla seconda edizione, l’esibizione spazia nel tempo e nell’uso dei materiali - dalla ceramica, ai tessuti, alle luci e decor. Include i lavori di Nanna Ditzel, Kristin Victoria Barron, Lilian Holm, Mira Nakashima. www.eggcollective.com

Photo courtesy Hannah Whitake


di Monica Mascia London / 15 Maggio 2018

CORNER

Speciale New York collection

[Speciale New York]

Gucci a New York

La casa di moda apre un nuovo spazio al 63 di Wooster Street

Travel

[Speciale New York]

La casa di Sottsass

Una 27enne allestiste la sua casa dei sogni per NYCXDesign 2018

New York Design Week 2018

[Speciale New York]

Se a New York è primavera

Cinque scorci della grande mela perfetti per Instagram

itinerari

[Speciale New York]

I taxi azzurri di NY

Tiffany dipinge la Grande Mela per raccontare i suoi nuovi gioielli

Travel

[Speciale New York]

Un colosso cambierà NYC

Una passeggiata immaginaria alla scoperta di Hudson Yards

Progetti

[Speciale New York]

5 novità a New York

Lo skyline più bello del mondo sta cambiando faccia

progetti

[Speciale New York]

New York sommersa

Due registri immaginano New York con il surriscaldamento globale

New York

[Speciale New York]

Wright dietro le quinte

Una mostra al MoMA racconta i suoi tesori d'archivio

mostre

[Speciale New York]

Italiani in festa a Soho

New York si innamora ancora una volta del design Made in Italy

New York Design Week 2017

Hearst Magazines Italia

©2018 HEARST MAGAZINES ITALIA SPA - RIPRODUZIONE RISERVATA - P. IVA 12212110154 | VIA ROBERTO BRACCO, 6, 20159, MILANO – ITALY

Pubblicità | Link utili | Cookies policy | privacy policy siti web